8694 Letture
Trovare la posizione del parcheggio con Android

Trovare la posizione del parcheggio con Android

Come trovare dove si è parcheggiato l'auto e ottenere indicazioni per raggiungerla rapidamente.

Per alcuni il senso dell'orientamento è innato, altri - invece - spesso incontrano difficoltà a ritrovare l'auto e individuare il luogo di parcheggio.
I possessori di uno smartphone Android devono sapere che utilizzando l'app Google Maps è immediato risalire alla posizione del parcheggio.

Di seguito presentiamo alcune delle modalità più immediate e di facile applicazione per trovare la propria auto e portarsi velocemente sul luogo dove la si è lasciata.

1) Avviare Google Maps e toccare sul puntino blu
Basta toccare il pallino blu sulla mappa di Google Maps (indica la propria posizione istantanea) quindi scegliere Salva come posizione del parcheggio per richiedere manualmente la memorizzazione del luogo del parcheggio.

Trovare la posizione del parcheggio con Android

Aprendo di nuovo Google Maps quindi toccando indicazioni quindi selezionando o digitando Posizione del parcheggio, si otterranno le linee guida per raggiungere la propria auto (verificare di scegliere il percorso a piedi).


Trovare la posizione del parcheggio con Android

Si può fare sempre riferimento al "pallino blu" allorquando si volessero visualizzare luoghi d'interesse nelle vicinanze oppure condividere la propria posizione con altri utenti.

2) Google Maps registra automaticamente il luogo di parcheggio quando lo smartphone via collegato via Bluetooth o cavo USB all'autovettura.
Ogni volta che lo smartphone Android viene connesso al veicolo via Bluetooth o cavo USB, Google Maps provvede a memorizzare automaticamente il luogo di parcheggio rilevando quando l'utente scende dall'auto e si allontana a piedi.

3) Usare l'Assistente Google per richiedere informazioni sulla posizione del parcheggio
Per fare in modo che pronunciando OK Google quindi Dov'è la mia auto?, l'assistente digitale risponda a tono indicando il luogo del parcheggio, è necessario portarsi nelle impostazioni di Android, scegliere Google, Ricerca assistente e funzioni vocali, Assistente Google quindi impostare ne I tuoi luoghi gli indirizzi di casa e lavoro. Si dovrà anche rispondere ai quesiti contenuti nella sezione Spostamenti.


L'elenco completo delle domande e delle richieste che si possono avanzare all'assistente Google sono pubblicate in questa pagina.

4) Waze memorizza sempre la posizione del parcheggio

Dopo aver parcheggiato, l'app Waze, anch'essa di proprietà di Google, provvede a memorizzare automaticamente la posizione scelta per il posteggio della propria auto.
Riaprendo Waze si potrà comodamente accedere all'informazione sulla posizione del parcheggio.

5) Le foto contengono informazioni sulla geolocalizzazione

Va infine ricordato che per impostazione predefinita in ogni foto che si scatta con il proprio smartphone Android vengono salvate, tra i metadati, le informazioni sulla posizione geografica. Si tratta di un dato utile per risalire al luogo in cui una foto è stata acquisita.

Nel caso di specie, scattando una foto sul luogo del parcheggio quindi riaprendola con Google Foto o nell'app Galleria, selezionando i tre puntini in alto a destra quindi Informazioni, si troveranno le coordinate cercate.

Trovare la posizione del parcheggio con Android

Cliccando sulla mappa, si potranno aprire Google Maps o qualunque altro navigatore per ottenere le indicazioni turn-by-turn così da raggiungere la posizione del parcheggio.

Trovare la posizione del parcheggio con Android