10978 Letture
Uno strumento per forzare l'installazione della versione più aggiornata di Windows 10

Uno strumento per forzare l'installazione della versione più aggiornata di Windows 10

Microsoft rileva una chiave del registro di sistema che può essere utilizzata su tutte le edizioni di Windows 10 per forzare l'applicazione del feature update più recente. Va comunque utilizzata con la massima cautela accertandosi di avere a disposizione un backup completo del sistema e provando prima a gestire eventuali incompatibilità.

Quella appena presentata da Microsoft è una policy da usare eventualmente con particolare attenzione. Essa infatti consente di forzare l'aggiornamento a una successiva versione di Windows 10 anche quando la finestra di Windows Update indicasse che il sistema in uso non è ancora pronto per riceverlo.

Il sistema operativo verifica infatti la configurazione hardware e software: se dovessero essere rilevate una o più incompatibilità note, il successivo feature update di Windows 10 non viene proposto e nella schermata principale di Windows Update appare l'avviso "Stiamo offrendo l'aggiornamento ai dispositivi compatibili, ma il tuo dispositivo non è ancora pronto. Quando il tuo dispositivo sarà pronto, l'aggiornamento sarà disponibile in questa pagina": Windows 10, il tuo dispositivo ancora non è pronto per l'aggiornamento.


Nella dashboard di Windows 10 Microsoft indica, per ciascuna versione del sistema operativo, i problemi di incompatibilità individuati (cliccare sugli identificativi delle varie release nella colonna di sinistra).
Nel caso in cui sul sistema si utilizzassero driver o software problematici, Windows Update mostrerà il messaggio riportato poco sopra.
Non appena i tecnici di Microsoft, spesso in collaborazione con gli sviluppatori di terze parti, risolveranno il problema, il messaggio scomparirà e si potrà aggiornare al sucessivo feature update semestrale.

La dashboard di Windows 10 indica in molti casi le azioni che gli utenti possono mettere in campo: spesso i problemi si risolvono aggiornando specifici driver o software installati sulla macchina.


Previa creazione di un backup completo della macchina, Microsoft spiega oggi che è comunque possibile forzare l'applicazione del feature update più recente aggiungendo una particolare impostazione al registro di sistema. Stando a quanto si rileva nella descrizione della policy, la modifica è valida a partire da Windows 10 versione 1903.

Uno strumento per forzare l'installazione della versione più aggiornata di Windows 10

La procedura consiste nel premere Windows+R, digitare cmd, usare la combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+INVIO quindi impartire il comando seguente e riavviare il sistema:

reg add HKLM\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\WindowsUpdate /v DisableWUfBSafeguards /t REG_DWORD /d 1 /f

Nel caso in cui si volesse rimuovere la policy impostata, sarà sufficiente digitare:

reg delete HKLM\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\WindowsUpdate /v DisableWUfBSafeguards /f

Tags
Categorie
Uno strumento per forzare l'installazione della versione più aggiornata di Windows 10