7513 Letture
VLC 3.0, appena lanciata la nuova versione del riproduttore multimediale

VLC 3.0, appena lanciata la nuova versione del riproduttore multimediale

Gli sviluppatori del progetto VLC annunciano la disponibilità di una nuova major release del famosissimo e apprezzato riproduttore multimediale: non succedeva da tre anni. Ecco le principali novità.

Il team di sviluppo di VideoLAN ha appena rilasciato la versione finale di VLC 3.0, il famoso riproduttore multimediale completo e versatile che adesso si arricchisce del supporto per Google Chromecast.

VLC 3.0 è disponibile nelle versioni per Windows (x86, x64, ARM), macOS, Linux, Android, iOS, Android TV, Apple TV e Chrome OS; è il risultato di oltre tre anni di lavoro (l'ultima major release risale addirittura a febbraio 2015).

VLC 3.0, appena lanciata la nuova versione del riproduttore multimediale

Il riproduttore multimediale, distribuito sotto licenza libera, supporta adesso la decodifica in hardware su tutte le piattaforme per i contenuti HD e UHD realizzati usando codec H.264 e H.265. Decodificare stream video 4K e addirittura 8K non impegnerà più eccessivamente la CPU.


Il programma consente adesso la riproduzione di video a 360 gradi e di audio 3D, HDR su Windows e HDR tone-mapping sugli altri sistemi operativi.
Per i codec HD Audio, VLC 3.0 consente la cosiddetta modalità passthrough: decoder HiFi esterni possono così offrire la migliore esperienza sonora possibile.

Per quanto riguarda il supporto della chiavetta HDMI Chromecast, VLC 3.0 è in grado di riconoscerne automaticamente la presenza all'interno della rete locale e di effettuarvi lo streaming di qualunque contenuto, anche solo l'audio e compresi formati non supportati direttamente da Chromecasti (ad esempio i DVD).

VLC 3.0, appena lanciata la nuova versione del riproduttore multimediale

Oltre a facilitare l'esplorazione del contenuto delle cartelle condivise via SMB, FTP, SFTP, NFS e così via, VLC 3.0 abbraccia l'utilizzo di un vasto numero di formati e codec, tra cui WebVTT, TTML, HQX, CEA-708, Cineform e molti altri.


Il programma supporta Samsung DeX (Samsung DeX, lo smartphone imita il PC. Sfida a Microsoft Continuum), è pienamente compatibile con Android Oreo, migliora le performance e ottimizza l'uso della batteria su iOS, è più parsimonioso in termini di consumi energetici rispetto a Media Player e all'app Video integrate in Windows.

Come confermato dagli sviluppatori, VLC 3.0 sarà una versione supportata a lungo termine.

Il download di VLC 3.0 può essere effettuato dal sito ufficiale oppure da questa scheda.

VLC 3.0, appena lanciata la nuova versione del riproduttore multimediale - IlSoftware.it