6514 Letture
Velocità Internet: quali sono i migliori provider per nPerf

Velocità Internet: quali sono i migliori provider per nPerf

nPerf dà le pagelle agli operatori di telecomunicazioni italiani: Fastweb ne esce vincitrice anche se il quadro tracciato rappresenta una visione d'insieme. Qualche indicazione sugli aspetti meritevoli di riflessione.

nPerf ha sviluppato e gestisce uno tra i più famosi e apprezzati servizi di speed test per la verifica della velocità della connessione Internet.
Per calcolare la velocità in downstream e upstream, è sufficiente lanciare lo speed test.
Per impostazione predefinita lo speed test di nPerf selezionerà il server più vicino e controllerà le prestazioni della connessione in uso indicando anche la latenza rilevata.

Nell'articolo Speed test, verificare la velocità della connessione in modo rapido abbiamo spiegato come si effettua correttamente il test di velocità, come funzionano servizi come nPerf (oltre ai test di Google, Fast.com e Ookla) e in che modo si interpretano i risultati ottenuti.

Nel corso del 2019 nPerf ha raccolto ed elaborato in forma anonima tutti i dati provenienti dai test effettuati dagli utenti e ha misurato i parametri che concorrono a decretare un giudizio complessivo sulla bontà delle connessioni a banda larga e ultralarga con accesso da postazione fissa (quindi ADSL, fibra misto-rame come FTTE e FTTC nonché fibra FTTH).


Velocità Internet: quali sono i migliori provider per nPerf

Ne è emerso che complessivamente Fastweb offre la migliore connettività in termini prestazionali, una spanna davanti a Vodafone.
Fastweb offre ai suoi clienti, mediamente, la migliore velocità in upload (25 Mbps) e la latenza più bassa (40 ms). Wind Tre ha fornito la migliore velocità in download (62 Mbps) mentre prendendo in esame soltanto le utenze FTTH, TIM ha assicurato una velocità di 300 Mbps in download.

Lo scorso anno, la velocità media rilevata in Italia per quanto concerne le connessioni FTTH è stata di 280 Mbps (116 Mbps in upload). La latenza media intorno ai 23 ms.

Tutti i dati condivisi da nPerf sono consultabili facendo riferimento a questo documento.

È opportuno osservare che le connessioni fibra misto-rame possono subire una forte degradazione delle prestazioni all'aumentare dell'attenuazione (distanza dell'armadio stradale) e in forza della diafonia provocata dalle coppie vicine (ovvero dall'attività di altri clienti attestati su doppini telefonici fisicamente confinanti). L'effetto della diafonia, mano a mano che vengono connessi nuovi abbonati, risulta evidente quando a fronte del valore dell'attenuazione costante, la portante agganciata risulta inferiore rispetto a quanto avveniva in precedenza (a meno di disturbi sul proprio impianto: SNR: cos'è, come aumentarlo e perché si abbassa su ADSL e VDSL).

Le connessioni FTTE, inoltre, pur rappresentando un significativo passo in avanti rispetto alle ADSL, restano un gradino più in basso rispetto alle soluzioni FTTC perché il tratto in rame resta decisamente più lungo: FTTE, fibra ottica su rete rigida: che cosa significa. Tant'è vero che in fase pre-contrattuale la connettività FTTE deve essere presentata come "rame" (bollino rosso) e non come fibra misto-rame.

Nell'articolo Copertura Fastweb: il significato dei messaggi, proprio nel caso dell'operatore di telecomunicazioni incoronato da nPerf, abbiamo visto come vi possano essere differenze marcate tra una soluzione architetturale e l'altra nel caso in cui si fosse interessati a un servizio in fibra misto-rame.

Nel caso in cui si fosse coperti da fibra misto-rame FTTC, ove possibile, l'utilizzo di modem router compatibili con il profilo 35b consente di arrivare a trasferire dati in downstream - nei casi migliori - fino a 200 Mbps: Cos'è il profilo 35b per la fibra ottica FTTC e come funziona.


Se si volesse contestare al provider prestazioni della connessione di rete non soddisfacenti, è possibile usare gli strumenti indicati nell'articolo Velocità Internet, come verificarla e cosa fare se non venisse rispettato il contratto. Per farsi un'idea della copertura e del livello di servizio ottenibile nelle varie zone d'Italia suggeriamo invece di vedere il nostro "focus" Test velocità ADSL e fibra: quali gli strumenti più attuali.

Per sapere tutto sui termini fondamentali, suggeriamo la lettura dell'approfondimento Da ADSL a fibra: cosa cambia e cosa significano VDSL e vectoring.

Velocità Internet: quali sono i migliori provider per nPerf