6498 Letture

Vodafone attiva Netflix con il credito telefonico

Dopo l'accordo con Netflix annunciato a settembre, Vodafone offre agli utenti una nuova possibilità.
Da quest'oggi è possibile attivare Netflix scalando il costo dell'abbonamento mensile dal proprio credito telefonico. Per i clienti in abbonamento, il canone di Netflix potrà essere addebitato in fattura.
L'offerta è accessibile da questa pagina.

Cliccando sul pulsante Attiva Netflix in calce alla pagina e digitando il proprio numero mobile Vodafone, si potrà richiedere l'attivazione del servizio di streaming on demand.

Vodafone attiva Netflix con il credito telefonico

Chi si iscrive a Netflix facendo riferimento al sito web ufficiale (vedere l'articolo Netflix in Italia, ecco come funziona lo streaming video), deve necessariamente pagare il costo dell'abbonamento con carta di credito.
Nonostante il primo mese di visione sia in omaggio, i dati della carta di credito vengono comunque richiesti.


Il servizio di Vodafone, invece, permette di attivare il servizio Netflix addebitandone il canone in bolletta oppure sul credito residuo (nel caso di una SIM prepagata). Anche in questo caso, comunque, tutti i nuovi iscritti avranno diritto ad utilizzare Netflix gratis per un mese.

Sky: il Netflix italiano non ci preoccupa

L'amministratore delegato di Sky Italia si è dichiarato poco preoccupato del debutto di Netflix in Italia.
Andrea Zappia ha osservato come, secondo lui, Netflix nasca già "un po´ vecchiotto" per quanto concerne il mercato italiano. Secondo il numero uno di Sky Italia, la TV di proprietà del magnate australiano Rupert Murdoch può proporre ai suoi clienti contenuti molto più freschi e ricchi.


Zappia ha comunque lodato il lavoro svolto da Netflix. Il senso è tanto di cappello per la così vasta popolarità raggiunta negli States e per gli strumenti tecnici adottati dalla società d'Oltreoceano ma da qui ad affibbiare a Netflix l'etichetta di "vera e propria rivoluzione" ce ne passa.

C'è da dire, però, che Netflix si presenta come un servizio aggressivo, anche in termini di prezzi, e decisamente molto "usabile": è già compatibile con moltissimi dispositivi, non crea problemi agli utenti di Chromecast e non usa Silverlight per lo streaming (consentendo un'immediata fruizione, ad esempio, da Chrome che - com'è noto - a partire dalla versione 45 non supporta più i plugin NPAPI; vedere questi articoli).

  1. Avatar
    Sampei Nihira
    26/10/2015 07:44:36
    Daredevil al momento fà schifo !! Mutt non ha ancora dopo 2 puntate uno straccio di costume rosso (colore che sceglie per onorare il padre) e nemmeno una maschera a forma di diavolo ma solo uno schifo di bandana !! E che dire della sua arma ? Il suo bastone trasformabile..........anche questo particolare è sempre latitante !!! Un pò meglio a me sembra Marco Polo. Anche se per me che ho visto la serie originale trasmessa dalla RAI Tv il confronto è certamente caratterizzato da questi aggettivi: più monotona meno avventurosa più lenta Ed infatti anche i commenti di mia figlia.....sono piutosto ingloriosi !!! Speriamo che migliori il tutto. Gli darò tempo..........................................
  2. Avatar
    Freddy
    25/10/2015 23:22:00
    naturalmente sky non può ammettere di essere preoccupata :D ma intanto da quanto leggo in rete molti utenti hanno disdetto, io compreso, con lo sconto che avevo, essendo un vecchio cliente, erano 37 euri al mese per vedere 1 film alla sera, con 10 euro se dovessi decidere di continuare il mese di prova lo vedo quando voglio, non sono vincolato da orari, per quanto riguarda il contenuto date tempo che crescerà sicuramente visto che in caso contrario sarebbero destinati alla chiusura e di certo nn è questo l'obiettivo di netflix
Vodafone attiva Netflix con il credito telefonico - IlSoftware.it