1733 Letture
Vodafone realizza la prima connessione dati 5G aderente allo standard approvato dal 3GPP

Vodafone realizza la prima connessione dati 5G aderente allo standard approvato dal 3GPP

L'operatore di telecomunicazioni annuncia di aver predisposto la prima connessione dati 5G che impiega apparati Huawei e Nokia perfettamente compatibili con le specifiche recentemente approvate dai membri del 3GPP. Utilizzate le frequenze sui 3,7-3,8 GHz, concesse dal MISE per le sperimentazioni.

Dopo l'annuncio dell'approvazione delle specifiche 5G da parte dei membri del 3GPP, accordo di collaborazione formato da 40 aziende attive su scala planetaria che si occupa della standardizzazione dei sistemi di telecomunicazione, Vodafone è il primo operatore in Italia ad aver effettuato una connessione dati conforme allo standard nell'ambito della sperimentazione promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico a Milano e area metropolitana.

Vodafone ha utilizzato la banda di frequenze 3,7-3,8 GHz e la connessione dati 5G è stata realizzata servendosi di apparati di rete e dispositivi Huawei e Nokia.

Si tratta di un un ulteriore passo in avanti nella sperimentazione della tecnologia 5G che nell'area milanese che coinvolge 28 partner e 10 endorser Vodafone per realizzare 41 progetti in diversi settori.

Vodafone realizza la prima connessione dati 5G aderente allo standard approvato dal 3GPP

Con un investimento di 90 milioni di euro, Vodafone ha come obiettivo quello di raggiungere con tecnologia 5G l'80% di Milano entro il 2018, completandone la copertura nel 2019.


A ottobre scorso Vodafone aveva effettuato nel capoluogo lombardo la prima connessione dati “pre-standard” 3GPP 5G in Italia raggiungendo velocità di download superiori a 2,7 Gigabit al secondo con una latenza di poco superiore al millisecondo. L'operatore di telecomunicazioni aveva ancora sperimentato la tecnica dell'uplink & downlink decoupling per estendere ulteriormente la copertura 5G.

Se Vodafone si sta concentrando su Milano; TIM, Fastweb e Huawei stanno sperimentando la rete 5G a Bari e Matera. Per la copertura di Prato e L'Aquila sono invece impegnate Open Fiber e Wind Tre.

Vodafone realizza la prima connessione dati 5G aderente allo standard approvato dal 3GPP