Sconti Amazon
martedì 13 dicembre 2022 di 3812 Letture
Windows 10 21H1 non è più supportato: cosa cambia dal 13 dicembre 2022

Windows 10 21H1 non è più supportato: cosa cambia dal 13 dicembre 2022

Tutte le edizioni di Windows 10 21H1 non riceveranno più alcun aggiornamento, compresi quelli legati a problematiche di sicurezza. Gli utenti sono invitati ad aggiornare.

Sebbene Microsoft abbia rilasciato la versione finale di Windows 11 a inizio ottobre 2021, l'azienda di Redmond è comunque impegnata a supportare Windows 10 almeno fino al 14 ottobre 2025, data in cui verranno rilasciati gli ultimi aggiornamenti di sicurezza per il sistema operativo che, ad oggi, resta il più utilizzato in assoluto.

A ottobre 2022 Microsoft ha anche pubblicato Windows 10 22H2, la versione più recente del sistema operativo. Non è dato sapere quale sia il "destino" dei feature update per Windows 10 ovvero gli aggiornamenti delle funzionalità che l'azienda di Redmond prima rilasciava a cadenza semestrale e adesso annuale. Al momento Microsoft sembra intenzionata a confermarne il rilascio quindi è lecito attendersi almeno altri due feature update prima dell'abbandono del sistema operativo, che comunque continuerà a "vivere" nelle imprese previa sottoscrizione del programma ESU (Extended Security Updates).

ESU darà diritto alle aziende di ricevere aggiornamenti di sicurezza anche dopo il 14 ottobre 2025, per un periodo di tempo fino a tre anni.

Una cosa è certa: dal 13 dicembre 2022 termina il supporto per Windows 10 21H1 ovvero la versione distribuita nella prima metà del 2021. Questa versione di Windows 10 non riceverà più aggiornamenti di sicurezza e di qualità nel prossimo futuro: chi la utilizzasse è quindi invitato ad aggiornare quanto prima a una release più recente.

I sistemi Windows 10 21H1 possono essere aggiornati direttamente alla versione più recente 22H2 scaricando il Media Creation Tool dalla pagina di download quindi cliccando su Scarica ora lo strumento.

Per eseguire un aggiornamento in-place di Windows 10 con Media Creation Tool basta fare doppio clic sull'eseguibile scaricato dal sito Microsoft, accettare il contratto di licenza d'uso, selezionare l'opzione Aggiorna il PC ora quindi fare clic su Avanti.

L'addio a Windows 10 21H1 riguarda tutte le edizioni del sistema operativo: Home, Pro, Education ed Enterprise.

Windows 10 21H2 resterà supportata fino al 13 giugno 2023 nel caso delle edizioni Home e Pro (fino all'11 giugno 2024 per Enterprise ed Education); Windows 10 22H2 fino al 14 maggio 2024 per Home e Pro (13 maggio 2025 per Enterprise ed Education). A confermarlo sono le pagine sul ciclo di vita di Windows 10 Home, Pro e quella su Windows 10 Enterprise ed Education.


Buoni regalo Amazon
Windows 10 21H1 non è più supportato: cosa cambia dal 13 dicembre 2022 - IlSoftware.it