6246 Letture
Windows 10 Aggiornamento di maggio 2019 diventa disponibile per tutti

Windows 10 Aggiornamento di maggio 2019 diventa disponibile per tutti

O quasi. Tranne per coloro che usano alcuni driver ormai obsoleti. Per scaricare e installare Windows 10 Aggiornamento di maggio 2019 senza usare il Media Creation Tool o l'Assistente aggiornamento, adesso basta portarsi nella finestra principale di Windows Update e cliccare sul pulsante Controlla aggiornamenti.

Quest'oggi Microsoft ha comunicato che Windows 10 Aggiornamento di maggio 2019 o Windows 10 May 2019 Update può essere installato da parte di tutti gli utenti interessati semplicemente digitando Verifica disponibilità aggiornamenti nella casella di ricerca di Windows 10 e facendo clic sul pulsante Cerca aggiornamenti.

La distribuzione di Windows 10 Aggiornamento di maggio 2019 attraverso questa specifica modalità era stata annunciata già qualche tempo fa e trova conferma anche in una recente analisi che aveva condiviso Michael Fortin, Corporate Vice President della divisione Windows: Windows 10, il controllo manuale degli aggiornamenti installa patch non indispensabili.

Un feature update come Windows 10 Aggiornamento di maggio 2019 non introduce infatti aggiornamenti correttivi sul versante della sicurezza; di conseguenza, non è considerabile come un update strettamente necessario.


Nell'articolo Windows Update: come gestire gli aggiornamenti abbiamo visto come gestire gli aggiornamenti più importanti e abbiamo ricordato che in termini di feature update è sempre bene verificare di usare una versione pienamente supportata da parte di Microsoft.
Ad esempio, come rimarcato a questo indirizzo, già le edizioni Home e Pro di Windows 10 Aggiornamento di aprile 2018 (versione 1803) non riceveranno più alcuna patch di sicurezza a partire dal 12 novembre 2019.




Tornando a Windows 10 Aggiornamento di maggio 2019 (versione 1903), esso comparirà cliccando il pulsante Controlla aggiornamenti se e solo se il sistema che si utilizza non presentasse eventuali problemi.
Facendo leva sui servizi di telemetria, infatti, Microsoft ha attualmente bloccato l'installazione dell'aggiornamento sulle macchine che usano driver Qualcomm datati per la scheda WiFi (Windows 10 Aggiornamento di maggio 2019: frequenti disconnessioni WiFi), sulle quali sono presenti driver Bluetooth datati (Realtek e Qualcomm), driver Intel Display Audio incompatibili, driver Intel per la scheda grafica che non permettono la regolazione della luminosità, software Dolby Atmos per home theater e cuffie. Nella maggior parte dei casi, basta aggiornare i driver per vedere apparire - al successivo riavvio della macchina - Windows 10 Aggiornamento di maggio 2019 in Windows Update.

Windows 10 Aggiornamento di maggio 2019 diventa disponibile per tutti