3752 Letture
Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018 è disponibile per una più larga fetta di utenti

Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018 è disponibile per una più larga fetta di utenti

Microsoft conferma di aver risolto la maggior parte dei problemi che affliggevano Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018: la distribuzione del feature update viene quindi estesa a un più ampio numero di utenti.

L'ultimo aggiornamento di Windows 10, contraddistinto dal numero di versione 1809, è stato piuttosto sfortunato. Com'è noto, Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018 ha portato all'eliminazione, in alcune circostanze, del contenuto delle cartelle personali degli account utente configurati sulla macchina.
In seguito alle tante segnalazioni pervenute, Microsoft ha deciso di sospendere la distribuzione dell'aggiornamento, ripresa solamente a metà novembre 2018, a distanza di 6 settimane dal rilascio iniziale: Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018 finalmente rilasciato in versione rivista e corretta.

Altri utenti hanno però segnalato altre problematiche relativamente all'utilizzo delle schede audio, la comparsa di schermate blu, difficoltà con l'uso di alcuni font, con Apple iCloud (Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018: risolti i problemi con Apple iCloud), con le unità di rete precedentemente mappate (Impossibile mappare un'unità di rete in Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018) e con i driver video di Intel (Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018: problemi con i driver Intel).

Come confermato in questa pagina di supporto, mantenuta costantemente aggiornata nel corso delle ultime settimane, tutti i problemi sono stati adesso risolti.


I tecnici di Microsoft hanno quindi comunicato che Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018 è in corso di distribuzione su un numero più ampio di sistemi. Il feature update è ancora bloccato su alcune macchine, ad esempio quelle che usano schede grafiche AMD Radeon HD2000 e HD4000, alcune GPU Intel oppure che usano vecchie versioni dei software per la sicurezza di TrendMicro.
La maggior parte dei sistemi Windows 10, sarà però a breve automaticamente aggiornata.


Come recentemente confermato da Microsoft un clic sulla voce Controlla aggiornamenti nella finestra Verifica disponibilità aggiornamenti contribuisce a velocizzare il download e l'installazione dell'ultimo feature update per Windows 10.
Microsoft, come recentemente confermato in questo articolo, addirittura considera la funzionalità per la verifica degli aggiornamenti una caratteristica riservata agli utenti più evoluti.

Chi volesse usare cautela e bloccare comunque l'installazione degli ultimi aggiornamenti di Windows 10 per un certo periodo di tempo, può applicare i suggerimenti riportati nell'articolo Sospendere l'aggiornamento a Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018.

Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018 è disponibile per una più larga fetta di utenti