Sconti Amazon
lunedì 17 maggio 2021 di 1262 Letture
Windows 10 aggiunge il supporto HDR per applicazioni come Photoshop e Lightroom

Windows 10 aggiunge il supporto HDR per applicazioni come Photoshop e Lightroom

Le nuove versioni di Windows 10 permetteranno di sfruttare al massimo le potenzialità di programmi come Photoshop, Lightroom e CorelDraw ottimizzandone la gestione del colore.

Fino a qualche tempo fa le applicazioni installate in Windows 10 erano in grado, di per sé, di accedere soltanto alla gamma cromatica (color gamut) sRGB.

Il sistema operativo di Microsoft già integra il supporto HDR e Wide Color Gamut permettendo la resa di una più ampia gamma di colori.

Tante note applicazioni per Windows, specie quelle che permettono di creare ed elaborare contenuti ad alta risoluzione come Adobe Photoshop, Lightroom Classic, CorelDraw e molte altre fino ad oggi si basavano sull'utilizzo dei profili ICC (International Color Consortium).

Un profilo ICC descrive in che modo i colori sono rappresentati nell'ambito di un certo spazio colore. L'utilizzo del profilo ICC corretto su ciascun monitor, ad esempio, permette di assicurarsi che i colori vengano riprodotti e visualizzati in modo fedele.

L'uso di ICC è utile anche per preservare i colori da uno spazio colore sorgente a uno di destinazione; per esempio per passare dal monitor o dalla fotocamera alla stampante.

Con l'arrivo delle nuove versioni di Windows 10, le applicazioni che utilizzano i profili ICC per il monitor potranno accedere all'intera e più ampia gamma cromatica offerta dai moderni monitor HDR.

Come spiegato Amanda Langowski e Brandon LeBlanc (Microsoft) la nuova funzionalità potrà essere attivata chiudendo l'applicazione da configurare quindi cliccando con il tasto destro sul suo eseguibile o sul collegamento quindi scegliendo Proprietà, Compatibilità.

All'interno della scheda si troverà la nuova opzione Usa la gestione del colore legacy ICC per il monitor.

Adobe Photoshop, Lightroom Classic, CorelDraw e simili potranno visualizzare accuratamente i colori al di fuori degli spazi di colore abituali e in particolari esternamente a sRGB con la possibilità di assegnare diversi profili di colore ai vari dispositivi collegati assicurando un'omogenea resa del colore tra tutti i device dell'utente.

Windows già offre alcuni strumenti per migliorare la resa del monitor. Con la novità in fase di ultimazione, al debutto nelle versioni di Windows 10 destinate ai partecipanti al programma Windows Insider, il sistema operativo diventa ancora più versatile per gli utilizzi professionali.

I più scaricati del mese

Buoni regalo Amazon
Windows 10 aggiunge il supporto HDR per applicazioni come Photoshop e Lightroom - IlSoftware.it