2820 Letture
Windows 10 avrà una nuova funzionalità di ricerca: Immersive Search

Windows 10 avrà una nuova funzionalità di ricerca: Immersive Search

Ispirata a Spotlight di Apple macOS, Immersive Search potrebbe debuttare ad aprile od ottobre 2018 con il rilascio dei prossimi aggiornamenti per Windows 10.

Microsoft sta lavorando su un nuovo sistema di ricerca integrato in Windows 10 che, presumibilmente debutterà con il rilascio dei prossimi feature update, ad aprile od ottobre 2018.

Il nuovo meccanismo di ricerca non è più relegato in un angolo dello schermo, offre molte possibilità aggiuntive e visualizza un numero di informazioni nettamente più ampio.

Palesemente ispirato alla funzionalità Spotlight di Apple macOS, la nuova ricerca di Windows 10 può essere provata dagli iscritti al programma Windows Insider installando la build 17040 del sistema operativo e applicando una semplice modifica alla configurazione del registro di sistema.

Windows 10 avrà una nuova funzionalità di ricerca: Immersive Search

L'implementazione è ancora embrionale ma permette di rendersi conto dell'obiettivo a cui sta puntando Microsoft.


Per provare la nuova funzionalità, è sufficiente aprire l'editor del registro di sistema, portarsi in corrispondenza della chiave HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\ Search\Flighting\, cliccare con il tasto destro e aggiungere una nuova chiave assegnandole il nome Override.
Nel pannello di destra si dovrà creare un valore DWORD (32-bit) denominandolo ImmersiveSearch e assegnando il valore 1.
Dopo aver riavviato il PC, si avrà modo di provare la nuova funzionalità di ricerca di Windows 10.

Windows 10 avrà una nuova funzionalità di ricerca: Immersive Search - IlSoftware.it