6084 Letture

Windows 10 build 14328, le novità in anteprima

A beneficio dei partecipanti al programma Windows Insider (vedere Provare Windows 10 partecipando al programma Windows Insider), Microsoft ha rilasciato una nuova versione di anteprima di Windows 10, la build 14328.

Si tratta di una nuova release che spiana la strada all'arrivo dell'importante aggiornamento - Anniversary Update - che Microsoft rilascerà gratuitamente in estate, a fine luglio prossimo: Novità di Windows 10 Anniversary Update in anteprima.

In Windows 10 build 14328 debutta Windows Ink, funzionalità che consente di usare un pennino digitale sui dispositivi compatibili per prendere note ed appunti. Gabe Aul, manager Microsoft responsabile del progetto Windows 10, spiega che Windows Ink sarà immediatamente utilizzabile in applicazioni come Edge, Maps e Office.


Per richiamare Windows Ink sui dispositivi che già usano un pennino, basta agire sull'apposita funzionalità nel Centro notifiche. In alternativa, comunque, la medesima funzionalità può essere provata sui sistemi che non dispongono del pennino.
Basta infatti cliccare con il tasto destro della barra degli strumenti di Windows 10 ed attivare il comando che permette di richiedere Windows Ink.

La nuova build propone anche un menu Start parzialmente rinnovato. L'obiettivo è quello di ridurre al minimo lo scrolling e i clic.
Funzionalità importanti come quelle per il risparmio energetico, le impostazioni, l'accesso ad Esplora risorse, sono state spostate nella parte sinistra del menu.
Accedendo alle impostazioni per la personalizzazione delle cartelle di sistema da visualizzare nel menu Start, queste appariranno subito senza la necessità di agire sul pulsante posto nell'angolo superiore sinistro.

I tecnici Microsoft hanno anche migliorato la cosiddetta modalità tablet ripristinando la visualizzazione dell'elenco di tutti i programmi installati sul sistema.
È comunque possibile passare agevolmente dalla lista dei programmi alle "piastrelle" introdotte con Windows 8.
Nella modalità tablet, inoltre, la barra delle applicazioni può essere adesso automaticamente nascosta.

L'assistente digitale Cortana risulta adesso attivabile anche dalla schermata di blocco di Windows: diventa così possibile interagire usando comando vocali senza effettuare il login.

Windows 10 build 14328, le novità in anteprima

L'introduzione delle credenziali di accesso o l'impiego di Windows Hello verrà richiesto ogniqualvolta l'utilizzo di Cortana dovesse implicare l'avvio di applicazioni o la fornitura di dati sensibili. Il comportamento di Cortana è comunque liberamente personalizzabile.

Si possono poi creare dei "promemoria" con Cortana a partire da immagini visualizzate in una qualunque "app universale". L'assistente digitale è adesso sempre più cross device permettendo ad esempio di ottenere indicazioni, su PC, sullo stato della batteria dei dispositivi Windows 10 Mobile. Cortana permetterà di far squillare un dispositivo mobile o di stabilirne la posizione.

Cortana, infine, sarà utilizzabile senza alcuna operazione di setup preventiva e senza effettuare alcun login così da renderlo immediatamente disponibile a tutte le classi di utenza.

La build appena pubblicata consente anche di ricercare più facilmente e velocemente i file memorizzati non solo sul sistema in uso ma anche quelli conservati su OneDrive.

Windows 10 build 14328, le novità in anteprima

Oltre ad una serie di migliorie visuali che ottimizzano l'"usabilità" del Centro notifiche, sarà possibile - d'ora in avanti - personalizzare i pulsanti che permettono di richiamare rapidamente determinate azioni.
Nella barra delle applicazioni, poi, cliccando sull'orologio apparirà non soltanto l'orario ma anche il calendario con appuntamenti ed attività dell'utente.
Sulle icone delle "app universali", poi, potranno apparire dei numeri che si riferiscono alle notifiche prodotte da ogni singola applicazione (nel caso dell'app "Posta", ad esempio, l'indicazione si riferisce al numero di email non ancora lette).

Tra le altre novità, sono degni di nota gli interventi apportati sulla schermata di blocco. Qui non verrà più visualizzato, di default, l'indirizzo email dell'utente e Windows 10 proporrà i controlli multimediali per la gestione, ad esempio, di un brano musicale in fase di riproduzione, nell'angolo inferiore destro dello schermo.

La build 14328 di Windows 10 rivoluziona anche "il look" della schermata di UAC: ogniqualvolta fosse necessario confermare le proprie credenziali od utilizzare i diritti di amministratore per determinate operazioni, il sistema operativo esporrà una finestra diversa rispetto a quella sinora conosciuta.

Windows 10 build 14328, le novità in anteprima

In particolare, la conferma delle credenziali potrà essere effettuate anche attraverso l'introduzione di un PIN, l'utilizzo di Windows Hello o di un certificato.

Sebbene Gabe Aul non ne abbia ancora fatto menzione, la build 14328 consente anche di riprodurre il contenuto dello schermo di un dispositivo Windows 10 Mobile sul sistema desktop o sul notebook.
Accedendo alla sezione Sistema, Proiezione di Windows 10 è possibile attivare la funzionalità (bisognerà poi fare clic su Connetti nel Centro notifiche del device mobile) che, tra l'altro, permette di gestire direttamente lo smartphone od il tablet.


L'anteprima di Windows 10 appena resa disponibile è in corso di distribuzione agli utenti partecipanti al programma Windows Insider che abbiano scelto di aderire al cosiddetto Fast ring (ricezione ed installazione veloce degli aggiornamenti).

Windows 10 build 14328, le novità in anteprima - IlSoftware.it