15182 Letture

Windows 10, data di uscita ufficializzata al 29 luglio

Dopo le indiscrezioni trapelate nella giornata di ieri, arriva la conferma ufficiale di Microsoft attraverso una nota di Terry Myerson: la data di uscita di Windows 10 è il 29 luglio 2015. Microsoft ha spiegato che a partire da questa data si potranno acquistare nuovi PC basati su Windows 10 ed effettuare l'aggiornamento gratuito a partire da Windows 8.1 e Windows 7 (vedere l'articolo Windows 10 gratuito, per molti ma non per tutti).

Probabilmente, invece, l'acquisto di nuove licenze di Windows 10 sarà possibile solo a partire dalla fine di agosto (Windows 10: data di uscita e costo delle nuove licenze).

Già da oggi, spiega Myerson, si può iniziare ad inoltrare una pre-richiesta di aggiornamento gratuito da Windows 8.1 e Windows 7 a Windows 10. Punto di riferimento è questa pagina.


Windows 10, data di uscita ufficializzata al 29 luglio

A breve, inoltre, gli utenti di Windows 7 e di Windows 8.1 inizieranno a veder comparire un pop up (nell'area della traybar del sistema operativo) che invita a valutare l'aggiornamento gratuito a Windows 10.
Il supporto per la visualizzazione del pop up è stato via a via introdotto con alcuni aggiornamenti distribuiti nel corso dei "patch day" degli ultimi mesi.

Windows 10 è stato sviluppato conservando massima compatibilità con l'hardware e le applicazioni pensati per Windows 7 e Windows 8.1. Al momento Microsoft non ha ancora rilasciato l'abituale strumento per la verifica di eventuali problemi di compatibilità ma dalla società si assicura che non ci saranno difficoltà in fase di aggiornamento.
Anche perché, come più volte rimarcato, sarà Windows Update a supportare l'aggiornamento immediato del sistema operativo da Windows 7 e Windows 8.1. Si tratta di una novità assoluta per Microsoft che ha tutto l'interesse di accertarsi per tempo che non possano verificarsi guai durante la procedura di update sui sistemi degli utenti.



  1. Avatar
    Dog_Hot
    03/06/2015 17:48:24
    Per togliere il logo di Win10 sulla traybar, basta aprire Gestione attività e killare il processo GWX (acronimo di Get Windows X ).
  2. Avatar
    ildegardo
    02/06/2015 20:20:26
    Io ho una macchina "muletto" che avevo spianato e montato Insider Preview (niente altro). Come dovrò comportarmi per ottenere la licenza?
  3. Avatar
    magopenguin
    02/06/2015 18:00:33
    Vedo che il web è già pieno di utenti che (ovviamente) vogliono chiarimenti :) Quindi aggiungo qualche domanda pure io: Ho acquistato il Notebook dove: montava 8 aggiornato a 8.1 ho comprato il Pro pack ed è diventato 8.1 Pro . Mi chiedevo se qualcuno ha fatto la stessa cosa mia,e speravo (e chiedevo anche) se facendo l'aggiornamento a Win 10 ci fossero problemi visto che il PC e l' Hardware (dove il Server Microsoft legge la licenza) è nato con 8 e non con 8 Pro. :confuso: Altra domanda : io non ho prenotato l'aggiornamento. Chi come me non lo ha fatto,come aggiorna a Win 10? Edit: In ogni caso :dopo l'aggiornamento a 10 cosa mi ritroverò? 10 Home o 10 Pro?
  4. Avatar
    [Claudio]
    02/06/2015 11:13:28
    Aggiungiamo qualche info:
    Citazione: Microsoft ha dichiarato sia le specifiche di Windows 10 che la compatibilità degli aggiornamenti gratuiti partendo dalle versioni precedenti del sistema operativo. Per quanto riguarda il primo aspetto, i requisiti minimi non sono praticamente cambiati rispetto a Windows 8.1; Windows 10, per funzionare, richiede almeno: Processore da 1 GHz o superiori; RAM: 1 GB per i sistemi a 32 bit, 2 GB per i sistemi a 64 bit; Display: risoluzione minima 1024 x 600 pixel; GPU: supporto alle DirectX 9 o superiori con driver WDDM 1.0; Disco: 16 GB per il sistema operativo a 32 bit, 20 GB per il sistema operativo a 64 bit. Per quanto riguarda la compatibilità degli aggiornamenti gratuiti, che vi ricordiamo valere esclusivamente per un anno a partire dal rilascio (nel senso che sarà possibile aggiornare gratuitamente fino al 28 Luglio 2016), ecco chi potrà installare quale versione di Windows 10: gli utenti di Windows 7 Home (SP1) – Windows 8.1 Home avranno diritto a Windows 10 Home; gli utenti di Windows 7 Pro (SP1) – Windows 7 Ultimate (SP1) – Windows 8.1 Pro avranno diritto a Windows 10 Pro; gli utenti delle versioni Enterprise dei sistemi operativi dovranno comunque pagare la licenza per ottenere Windows 10 Enterprise; gli utenti Windows RT (8 e 8.1) non riceveranno l’aggiornamento a Windows 10, sebbene saranno aggiunte molte funzionalità all’attuale sistema operativo. In tutti i casi, Windows Media Center – ove presente – sarà eliminato durante l’aggiornamento.
    Per i prezzi di acquisto (almeno ad ora), fare riferimento a QUESTO ARTICOLO.
  5. Avatar
    Criptus
    02/06/2015 10:07:45
    Non ho capito bene.. con la prenotazione di windows 10 si da il consenso al download automatico dei file di installazione del s.o. da win update nel momento in cui viene rilasciato? e se non si effettua la prenotazione? al momento in cui è rilasciato windows 10 non avviene il download se non con il consenso dell'utente? fornire la propria mail serve solo per essere avvisati che windows 10 è stato ufficialmente rilasciato? grazie
  6. Avatar
    Dog_Hot
    01/06/2015 22:45:07
    Citazione: ciao Dog_Hot tu attualmente hai w8.1 oppure hai una prew. di w10 installata? io ho l'ultima 10130
    Windows Ottopuntouno. Ciao.
  7. Avatar
    Jake
    01/06/2015 21:52:17
    Citazione: ":sh2c3cnc] Niente prenotazione :nono: .... quando sarà il momento acquisterò il CD di installazione e eseguirò una installazione pulita
    Idem, anch'io preferisco l'installazione da zero. Non escludo però di rimanere con Windows 7 ancora a lungo. Dipenderà molto dalle recensioni che leggerò dopo il rilascio ufficiale di 10.
Windows 10, data di uscita ufficializzata al 29 luglio - IlSoftware.it