9413 Letture

Windows 10, download della build 9879: le novità

A distanza di neppure un mese dal rilascio della seconda "technical preview", Microsoft offre quest'oggi una nuova build di Windows 10. La nuova versione di anteprima di Windows 10, appena rilasciata, può essere installata facendo riferimento al programma Windows Insider del sito web di Microsoft (previa registrazione) oppure scaricata da questa pagina nell'edizione Enterprise.

Scaricare Windows 10 Technical Preview build 9879

Chi ha già installato, su un sistema fisico oppure come macchina virtuale, una precedente build di Windows 10, non deve prelevare la nuova immagine ISO ma è sufficiente che autorizzi l'aggiornamento del sistema attraverso il servizio Windows Update.
Per ricevere immediatamente la nuova build, è necessario cliccare su PC settings, selezionare la voce Update and recovery, scegliere Preview builds, selezionare Fast quindi premere il pulsante Check now ed, infine, Download now.


Windows 10 build 9879: le novità

La build 9879, appena rilasciata, contiene una serie di novità.
In primis, i tecnici Microsoft hanno aggiunto una regolazione che permette di nascondere, dalla barra delle applicazioni, i due pulsanti attraverso i quali si può accedere alla funzionalità di ricerca ed alla vista delle applicazioni e delle finestre correntemente aperte.

Con la build 9879, Microsoft ha introdotto un meccanismo che consente di sfruttare al meglio l'integrazione con OneDrive: gli utenti possono infatti adesso scegliere liberamente quali file e quali cartelle debbano essere mantenute sincronizzate con il PC in uso. La gestione di OneDrive diventa più semplice grazie all'aggiunta di una specifica icona nell'area di notifica (traybar) del sistema operativo.


Come anticipato nell'articolo Windows 10 supporta anche i video Matroska (MKV), la nuova build di Windows 10 consente anche la riproduzione istantanea di contenuti video Matroska (MKV) e H.265 HEVC.
In entrambi i casi, non è più necessario installare codec aggiuntivi o servirsi di programmi a sé come VLC: Windows 10 supporta sin d'ora la riproduzione di contenuti MKV e H.265 HEVC nonché il loro streaming attraverso DLNA (Distribuire contenuti multimediali in rete locale con DLNA e Windows Media Player; Condividere file multimediali in rete con DLNA e risolvere i problemi con i diritti).

I tecnici Microsoft hanno poi aggiunto nuove gestures basate sull'utilizzo di tre dita che possono essere utilizzate da coloro che sfruttano sistemi dotati di schermi multitouch.

Windows 10, download della build 9879: le novità - IlSoftware.it