13630 Letture

Windows 10 e l'autenticazione senza password con FIDO

Windows 10 permetterà il login senza l'utilizzo di password e permetterà l'accesso ai vari servizi web senza digitare alcunché nei moduli presenti nelle pagine web. Come? Il sistema operativo supporterà infatti la prossima versione delle specifiche FIDO (Fast Identification Online).
Nato come standard aperto, FIDO è stato presentato nel 2013 da un consorzio di società (tra le quali PayPal e Lenovo) con il preciso obiettivo di mettersi alle spalle l'utilizzo delle password tradizionali.

FIDO è interoperabile con tutta una serie di tecnologie per l'autenticazione degli utenti: lettori di impronte digitali, scanner dell'iride oculare, sistemi di riconoscimento vocale e facciale ma anche moduli TPM, token USB, chip NFC e smart card.

Proprio di recente Google aveva messo il sigillo sul suo interesse nei confronti delle specifiche FIDO presentando un meccanismo di login ai suoi servizi online basato esclusivamente su una sorta di chiavetta USB (token USB): Login sull'account Google con il token USB FIDO.
Acquistabili su Amazon, i token USB FIDO possono essere sin da oggi utilizzati per effettuare il login su Google senza digitare alcuna password.

Windows 10 dovrebbe supporta le specifiche FIDO 2.0 alle stesura delle quali Microsoft sta dando il suo contributo.

Windows 10 e l'autenticazione senza password con FIDO - IlSoftware.it