6813 Letture

Windows 10 gratis fino al 29 luglio poi costerà 149 euro

A distanza di nove mesi dal lancio della versione finale di Windows 10, sono ormai 300 milioni i dispositivi che fanno uso del nuovo sistema operativo. L'obiettivo di Microsoft è quello di raggiungere il miliardo di utenti nel giro due o tre anni.

Stando ai dati recentemente pubblicati da NetApplications e riferiti al mese di aprile, il sistema operativo più diffuso in assoluto resta sempre Windows 7 con il 47,8% del mercato (ma in netta flessione rispetto a marzo) mentre Windows 10 si posiziona al secondo posto al 15,3%.
Windows XP non viene ancora abbandonato da una larga fetta di utenza (10,6%) tanto da vantare una "fetta della torta" più ampia rispetto allo stesso Windows 8.1 che scende di poco sotto il 10%.

Windows 10 gratis fino al 29 luglio poi costerà 149 euro

Quanto a Windows 10, Microsoft fornisce oggi qualche dato statistico: nel mese di marzo il nuovo browser Edge è stato usato per oltre 63 miliardi di minuti, il doppio rispetto al trimestre precedente.
Cortana, l’assistente digitale personale presente su Windows 10, ha invece risposto a oltre 6 miliardi di domande sin dal momento del lancio.


Aggiornamento gratuito a Windows 10 fino al 29 luglio 2016

Microsoft conferma che l'aggiornamento gratuito a Windows 10, a partire da un'installazione di Windows 7 o Windows 8.1 regolarmente attivata, sarà possibile soltanto fino al prossimo 29 luglio.

Oltre tale data, Windows 10 Home costerà 149 euro sui canali ufficiali Microsoft.
Certo, esistono decine di siti web dalla parvenza spesso anche piuttosto seria che offrono Product Key a pagamento per l'attivazione di Windows 10. Non ci sentiamo però di consigliarli perché si tratta di venditori non autorizzati Microsoft che, tipicamente, commercializzano chiavi tratte da licenze a volume (vedere anche Su quanti computer si può installare Windows? E con il dual boot?).
Può capitare quindi che dopo "N" mesi dall'acquisto e dal primo utilizzo di una chiave per Windows 10, la copia del sistema operativo venga improvvisamente indicata come "non genuina". La "protezione acquirenti", inoltre, è valida per soli 30 giorni dal momento dell'ordine. È quindi bene fare tutte le valutazioni del caso.


Coloro che entro il 29 luglio 2016 avranno aggiornato gratuitamente a Windows 10 potranno utilizzare il sistema operativo a tempo indeterminato e senza alcun genere di limitazione.
Anzi, avranno diritto a ricevere ed installare tutti gli aggiornamenti via a via rilasciati da Microsoft, a partire dall'Anniversary Update il cui rilascio è in programma proprio a fine luglio: Novità Windows 10 in anteprima, vediamole da vicino - Prima puntata.

Windows 10 gratis fino al 29 luglio poi costerà 149 euro - IlSoftware.it