2359 Letture
Windows 10, la porta USB sparisce se si scollega la stampante allo spegnimento

Windows 10, la porta USB sparisce se si scollega la stampante allo spegnimento

Alcune stampanti, se scollegate al momento dello spegnimento del sistema, possono provocare la scomparsa della porta USB che diventa inutilizzabile da parte di Windows 10 e di tutte le applicazioni.

Microsoft ha confermato quest'oggi un curioso bug presente in Windows 10 versioni 2004, 1909 e 1903: scollegando la stampante USB al momento dello spegnimento del PC, la porta corrispondente diventa indisponibile a partire dal successivo riavvio del sistema.

I tecnici dell'azienda di Redmond lo hanno confermato in questo documento di supporto spiegando che la porta USB precedentemente usata dalla stampante scomparirà dall'elenco delle porte utilizzabili e qualunque attività incentrata su tale porta fallirà.

Windows 10, la porta USB sparisce se si scollega la stampante allo spegnimento

Microsoft precisa che il problema riguarda le stampanti che si appoggiano a driver facenti uso di language monitor ossia speciali librerie DLL user-mode che si occupano di fornire una comunicazione full duplex tra lo spooler della stampante e i dispositivi di stampa capaci di offrire informazioni di stato accessibili tramite software.


Secondo i tecnici dell'azienda di Redmond, in attesa di una patch ufficiale, per far riapparire la porta USB basta accendere la stampante e ricollegarla al sistema prima dell'accensione del sistema Windows 10.

Windows 10, la porta USB sparisce se si scollega la stampante allo spegnimento del PC