Sconti Amazon
venerdì 21 maggio 2021 di 5998 Letture
Windows 10 si riavvia continuamente: cosa fare

Windows 10 si riavvia continuamente: cosa fare

Quando Windows 10 si riavvia di continuo si può provare a risolvere il sistema con una serie di passaggi che aiutano a risalire alle cause del problema.

Non sono inusuali quelle situazioni in cui Windows 10 evidenzia un riavvio in loop anziché ultimare il caricamento dei file necessari per il corretto funzionamento del sistema operativo e passare alla visualizzazione del desktop.

Se Windows 10 si riavvia di continuo senza mai completare con successo la fase di boot e mostrare la schermata di login, è possibile seguire una serie di passaggi che di solito permettono di risolvere il problema.

Li presentiamo di seguito sottolineando che il consiglio sarebbe quello di eseguirli uno dopo l'altro verificando se il passo precedente abbia permesso di ripristinare il comportamento abituale del sistema.

1) Scollegare tutti i dispositivi esterni e rimuovere la batteria nel caso dei portatili

L'installazione di alcuni driver da parte di Windows 10 può talvolta mandare in panne la procedura di avvio del sistema operativo.

Il consiglio è quindi quello di spegnere il PC durante la procedura di avvio irregolare tenendo premuto il pulsante di accensione quindi rimuovere la batteria (nel caso dei PC portatili che permettono di farlo) e tutti i dispositivi esterni (ad esempio quelli di tipo USB).

Si dovrà quindi provare a riavviare il sistema un paio di volte.

2) Usare il menu di avvio avanzato per provare a risolvere il problema

Se Windows 10, pur riavviandosi automaticamente senza mostrare la schermata di logon, dopo due avvii non riusciti mostrasse il menu di avvio avanzato, è possibile tentare di risolvere la situazione selezionando la voce Risoluzione dei problemi quindi Opzioni avanzate e infine Ripristino all'avvio.

Consigliamo di ripetere la procedura per almeno due-tre volte nel caso in cui il successivo caricamento di Windows 10 non dovesse andare a buon fine.

3) Provare a verificare se Windows 10 si avvia in modalità provvisoria

Sempre dal menu di avvio avanzato, accendo alla sezione Risoluzione dei problemi, Opzioni avanzate si può fare clic su Impostazioni di avvio e infine sul pulsante Riavvia per effettuare un reboot della macchina.

Alla comparsa della schermata Impostazioni di avvio (sui sistemi protetti con Bitlocker bisognerà digitare la chiave di ripristino corretta) è possibile premere F5 per avviare il sistema nella modalità provvisoria con supporto di rete.

Suggeriamo di creare un nuovo account amministratore locale senza password che può tornare utile per le successive operazioni (lo si potrà poi eliminare dall'interfaccia di Windows).

Per procedere si deve premere Windows+R, digitare cmd quindi impartire i comandi che seguono:

net user testadmin /add
net localgroup administrators testadmin /add

Premendo Windows+R, digitando msconfig, selezionando l'opzione Avvio diagnostico, premendo OK quindi Riavvia si può riavviare Windows con i soli file e i servizi di base Microsoft escludendo tutti quelli di terze parti (ne abbiamo parlato nell'approfondimento su Msconfig).

In questo modo è possibile verificare se il problema del riavvio continuo di Windows 10 dipenda da programmi e servizi di terze parti installati sul PC. Se Windows 10 venisse caricato, bisognerà a questo punto indagare sui programmi che possono causare problemi e rimuoverli utilizzando un account amministrativo come quello creato in precedenza.

L'accesso con il PIN o con altre modalità avanzate di login in Windows 10 potrebbe non funzionare: per questo l'accesso con l'account amministratore sprovvisto di password potrebbe rivelarsi utile.

Dopo aver fatto tutte le verifiche del caso si dovrà aprire il prompt dei comandi con i diritti di amministratore e digitare shutdown /r /o /f /t 0 per tornare nel menu di avvio avanzato e accedere nuovamente alla modalità provvisoria. A questo punto si potrà avviare di nuovo l'utilità Msconfig e optare per Avvio normale.

Nel caso in cui alla pressione del pulsante Start dovesse apparire il messaggio d'errore "Il menu Start non funziona. Verrà eseguito un tentativo di correzione al prossimo accesso" suggeriamo di effettuare il login con l'account amministrativo senza password creato poco fa quindi premere ALT+F4, selezionare Esci e proseguire con gli altri account.

Se il problema non dovesse risolversi, aprire una finestra PowerShell con i diritti di amministratore e digitare:

Get-AppXPackage -AllUsers | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register "$($_.InstallLocation)\AppXManifest.xml"}

L'account amministrativo senza password potrà essere eliminato digitando quanto segue al prompt dei comandi con i privilegi più elevati:
net user testadmin /delete

4) Provare a disinstallare gli ultimi aggiornamenti

Se il riavvio in loop di Windows 10 si fosse presentato dopo l'installazione degli ultimi aggiornamenti mensili di Microsoft, è possibile riavviare il sistema dal menu di avvio avanzato come spiegato in precedenza e scegliere Risoluzione dei problemi, Opzioni avanzate, Disinstalla aggiornamenti, Disinstalla l'ultimo aggiornamento qualitativo.

Se invece si fosse installato un feature update di Windows 10 è possibile seguire lo stesso percorso optando invece per Disinstalla l'ultimo aggiornamento delle funzionalità.

Tutte le operazioni che coinvolgono l'utilizzo del menu di avvio avanzato di Windows 10 possono essere eseguite anche dal supporto d'installazione di Windows creato ad esempio usando un altro sistema (con il Media Creation Tool o con Rufus).

All'avvio bisognerà solamente selezionare il corretto layout di tastiera quindi fare clic su Ripristina il sistema.

Alcuni suggeriscono di usare il menu di avvio avanzato per ripristinare una copia di backup del registro di sistema contenuta nella cartella %systemroot%\system32\config\RegBack. Peccato che tale cartella di default risulterà vuota perché Windows 10 non crea più backup del registro per impostazione predefinita. A meno di non averne esplicitamente richiesto la creazione, ad esempio con lo script presentato in questa pagina.

Maggiori informazioni nell'articolo Registro di sistema: un'utilità per recuperarne il contenuto.


Buoni regalo Amazon
Windows 10 si riavvia continuamente: cosa fare - IlSoftware.it