3372 Letture
Windows 10 versione 1809 non sarà più supportato da maggio 2020

Windows 10 versione 1809 non sarà più supportato da maggio 2020

Imminente il ritiro definitivo di Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018: questa versione del sistema operativo non riceverà più alcun aggiornamento.

Un'altra versione di Windows 10 si avvia sul viale del tramonto. Si tratta di Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018 (versione 1809) che dal prossimo 12 maggio - almeno nelle edizioni Home, Pro, Pro Education e Pro for Workstations - non riceverà più alcun aggiornamento, neppure quelli a risoluzione delle problematiche di sicurezza.

La cosa era già nota perché in questa pagina Microsoft riassume le date di fine supporto relativamente a ciascuna versione (feature update) di Windows 10.

Soltanto le edizioni Enterprise ed Education di Windows 10 versione 1809 saranno supportate e continuamente aggiornate fino all'11 maggio 2021, per un ulteriore anno.

Da maggio, quindi, le uniche versioni di Windows 10 che riceveranno aggiornamenti ufficiali attraverso Windows Update saranno le successive 1903, 1909 e 2004 (quest'ultima non ancora rilasciata in versione finale: lo sarà entro aprile-maggio prossimi).


Nell'articolo Aggiornamento Windows 10: qualche consiglio per non avere problemi abbiamo presentato qualche suggerimento utile per la gestione dei feature update semestrali di Windows 10.
Ovviamente non v'è alcuna esigenza pressante per quanto riguarda l'installazione di questi corposi pacchetti di aggiornamento: l'importante è passare a un feature update più recente prima che la versione di Windows 10 installata venga definitivamente ritirata da Microsoft.

Se non si fosse troppo propensi a installare tutti i vari feature update di Windows 10, un buon approccio consiste nell'installarne uno solo, una volta all'anno, ovvero l'aggiornamento autunnale che Microsoft tipicamente rilasciata tra ottobre e novembre. Di solito tale pacchetto di aggiornamento introduce meno funzionalità nuove e contribuisce a dare maggiore stabilità al sistema (tant'è vero che nel caso delle edizioni Enterprise ed Education di Windows 10 i feature update autunnali sono supportati per ben 30 mesi anziché per 18 mesi).


E va tenuto presente che più ci si avvicina alla data di ritiro di un aggiornamento di Windows 10, più si rischierà che il sistema operativo venga automaticamente adeguato al feature update più nuovo. Nel caso di Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018 (versione 1809) sarà ancora una volta la patch KB4023057, distribuita tramite Windows Update, a forzare l'installazione dell'ultimo feature update disponibile. Maggiori informazioni sul comportamento tenuto dalla routine di aggiornamento automatico sono disponibili in questo documento di supporto.

Per controllare la versione di Windows 10 in uso suggeriamo di premere la combinazione di tasti Windows+R quindi digitare winver.

Windows 10 versione 1809 non sarà più supportato da maggio 2020