Sconti Amazon
lunedì 7 marzo 2022 di 2373 Letture
Windows 11 Smart App Control: cos'è e come funziona

Windows 11 Smart App Control: cos'è e come funziona

Microsoft al lavoro su Smart App Control, una nuova funzione per la protezione che in Windows 11 migliora la sicurezza di Defender.

Nell'ultima versione di anteprima di Windows 11 è spuntata una nuova funzione dal nome Smart App Control. Si trova nella sezione Sicurezza di Windows, Controllo delle app e del browser immediatamente sopra al riferimento sulla Protezione basata sulla reputazione.

Sappiamo infatti che Windows 10 e Windows 11 bloccano automaticamente i programmi indesiderati (PUP, Potentially Unwanted Programs, o PUA Potentially Unwanted Application) ma utilizza anche criteri basati sulla reputazione dei programmi per impedirne il caricamento sul sistema e la successiva esecuzione.

I contorni di Smart App Control non sono ancora completamente definiti ma la novità sembra essere il tentativo di unificare le varie protezioni di Microsoft Defender.

L'azienda di Redmond presenta Smart App Control come una nuova funzione di sicurezza per Windows 11 che blocca le applicazioni non attendibili o potenzialmente pericolose.

Al momento Smart App Control può essere abilitata solo sui dispositivi Windows 11 sui quali è stata effettuata un'installazione pulita del sistema operativo (ultima release Insider Preview build 22567 o superiore).

Microsoft non fornisce una spiegazione per questo comportamento ma l'intento potrebbe essere, in questa fase, quello di evitare problemi con le applicazioni già installate.

Smart App Control si attiva automaticamente in una modalità di "apprendimento": il sistema studia il sistema e verifica se può proteggere l'utente senza essere d'intralcio. In fase di apprendimento Smart App Control monitora le attività espletate ma non blocca nulla lasciando l'onere della protezione del sistema a Microsoft Defender o alle soluzioni di terze parti.

Terminato questo periodo iniziale, Smart App Control si abilita o si disattiva automaticamente. Se disabilitato con intervento manuale, al momento Smart App Control non può essere attivato di nuovo.

Quando Smart App Control è in funzione, il sistema provvede a bloccare l'esecuzione delle applicazioni ritenute potenzialmente dannose. Per adesso l'utente non ha alcuna facoltà per sbloccare le applicazioni inserendole ad esempio in un elenco di esclusioni.

Smart App Control sembra quindi essere uno strumento integrato per la difesa dei sistemi Windows 11 che poggia per larga parte sul motore di Microsoft Defender ma che dipende molto dall'intelligenza disponibile sul cloud. Come dimostrano molti recenti attacchi, un file con firma digitale non può essere sempre considerato affidabile: Smart App Control sembra disporre degli strumenti per rafforzare il controllo delle firme digitali attraverso una serie di verifiche incrociate potendo così offrire un livello di sicurezza ancora maggiore.


Buoni regalo Amazon
Windows 11 Smart App Control: cos'è e come funziona - IlSoftware.it