Sconti Amazon
venerdì 21 gennaio 2022 di 4324 Letture
Windows 11, arriva il nuovo Task Manager

Windows 11, arriva il nuovo Task Manager

Al debutto in Windows 11 il nuovo Task Manager: il rinnovamento sembra fermarsi al design e ad alcune impostazioni che permettono di personalizzarne il funzionamento. Ecco, in anteprima, come si presenta.

Uno dei componenti di sistema più utili sta per subire un importante aggiornamento, almeno in Windows 11. Si tratta del Task Manager (Gestione attività), uno strumento che permette di verificare le applicazioni in esecuzione, i processi caricati in memoria e lo stato complessivo della macchina.

Per avviare il Task Manager si può procedere in tanti modi: si può premere la combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+ESC, premere CTRL+ALT+CANC quindi scegliere Gestione attività, usare la combinazione di tasti Windows+X quindi selezionare Gestione attività o, nelle versioni del sistema operativo Microsoft antecedenti a Windows 11, cliccare con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e scegliere l'opzione Gestione attività.

La storia del Task Manager di Windows è davvero interessante: nacque nel lontano 1994 sotto la spinta dello sviluppatore David Plummer. Solo successivamente Microsoft comprese la bontà del lavoro svolto da Plummer e decise di integrare il Task Manager in Windows.

Con Windows 11 il Task Manager cambia pelle

L'arrivo di Windows 11 ha segnato importanti cambiamenti a livello di interfaccia grafica del sistema operativo. Non tutte le aree di Windows sono state aggiornate e tanti componenti restano legati non soltanto a Windows 10 ma anche a Windows 7 e ai sistemi operativi antecedenti.

Il nuovo Task Manager, che si accinge al debutto nelle versioni di anteprima di Windows 11 (programma Windows Insider) presenta un design in linea con quello più moderno sul quale Microsoft ha deciso di puntare. Il Task Manager rinnovato utilizza infatti WinUI e XAML.

I cambiamenti sono sostanziali: nella colonna di sinistra il nuovo Task Manager offre diverse opzioni che oggi vengono presentate come schede a sé.

Windows 11, arriva il nuovo Task Manager

Gli utenti avranno la possibilità di scegliere la schermata da visualizzare in modo predefinito a ogni apertura del Task Manager, optare eventualmente per il tema scuro, definire la frequenza di aggiornamento delle informazioni e molto altro ancora.

Windows 11, arriva il nuovo Task Manager

Microsoft non ha ancora specificato per quando è programmato il debutto del nuovo Task Manager ma non è escluso che possa essere stato fissato in concomitanza con il rilascio di Windows 11 22H2 Sun Valley 2.


Buoni regalo Amazon
Windows 11, arriva il nuovo Task Manager - IlSoftware.it