38511 Letture

Windows 2000: migliorare le performance della porta parallela

Molte stampanti oggi utilizzano, per scambiare dati con il personal computer, la più veloce porta USB. Tante sono le stampanti che però fanno uso della tradizionale porta parallela (LPT).

Agendo su un'apposita opzione messa a disposizione in Windows 2000, è possibile migliorare le performance del sistema in fase di stampa.
Dal Pannello di controllo di Windows 2000, fate doppio clic sull'icona Sistema, selezionate la scheda Hardware quindi cliccate sul pulsante Gestione periferiche. Fate doppio clic sulla voce Porte (COM e LPT) quindi cliccate ancora due volte su Porta stampante (LPT1) in modo da accedere alla finestra delle proprietà.

Portatevi all'interno della scheda Impostazioni della porta. Se la porta parallela (LPT) può fare uso di un IRQ libero, le performance della stessa potrebbero ottenerne beneficio.

Ricordiamo che un segnale proveniente da un qualunque dispositivo hardware è detto IRQ (dall'inglese "Interrupt request"), detto anche "livello di interrupt". Ciascuna periferica utilizza una propria "linea IRQ" che permette di dialogare direttamente con il microprocessore. Se più dispositivi utilizzano lo stesso livello di interrupt si generano conflitti che ne impediscono il funzionamento. Fino a qualche tempo fa era compito dell'utente o comunque dell'installatore del personal computer assegnare a ciascun dispositivo hardware un ben specifico IRQ in modo da non inibire il funzionamento di altre periferiche installate.
Con l'avvento della tecnologia "Plug&Play" tutto è diventato un pò più semplice. Di solito, installando una periferica di ultima generazione, è il sistema operativo che si fa carico di determinarne la giusta configurazione e risolvere eventuali conflitti con gli altri dispositivi presenti. Tuttavia l'operazione non sempre va a buon fine rendendo necessario un intervento manuale sui driver o sulla scheda.
Per visualizzare la lista dei vari IRQ e verificare quelli disponibili è sufficiente accedere al Pannello di controllo, fare clic sull'icona Sistema, selezionare la cartellla "Gestione periferiche", quindi doppio clic sulla voce "Computer". Se due o più periferiche utilizzano lo stesso livello di interrupt ed una o più non funziona sarà immediatamente possibile identificarle ed intervenire via software od agendo sui ponticelli (jumper) eventualmente situati su ciascuna scheda.

Se, quindi, siete assolutamente certi che la vostra porta parallela possa fare uso di un IRQ e che questo sia effettivamente libero e a disposizione, potete selezionare l'opzione Utilizza qualsiasi interrupt associato alla porta.
Se, invece, non siete sicuri che vi siano IRQ liberi, selezionate l'opzione "Prova a non utilizzare un interrupt": in questo modo il Plug&Play "dialogherà" con la porta parallela in modo da stabilire se necessita di un IRQ e se vi è un interrupt libero a disposizione.


Al termine della modifica cliccate su OK quindi riavviate il sistema e verificate se le performance della porta sono migliorate.


Tenete presente, comunque, che è possibile non ottenere alcun beneficio (ciò dipende dal fatto che la porta parallela utilizzi o meno un interrupt e se vi siano ancora IRQ liberi).


Windows 2000: migliorare le performance della porta parallela - IlSoftware.it