Sconti Amazon
lunedì 18 luglio 2022 di 3375 Letture
Windows 7 sistema operativo sempre più immortale. Supporto esteso fino al 2026?

Windows 7 sistema operativo sempre più immortale. Supporto esteso fino al 2026?

Microsoft starebbe per estendere di altri tre anni, fino a gennaio 2026, il supporto ESU per Windows 7. Come funziona.

Microsoft non l'ha ancora confermato in via ufficiale ma Windows 7, sistema operativo ritirato "per la maggior parte degli utenti" il 14 gennaio 2020 potrebbe essere supportato fino al 2026 nell'ambito del programma ESU.

ESU è acronimo di Extended Security Updates: si tratta del programma a pagamento riservato alle aziende che permette di ricevere aggiornamenti per Windows 7 fino a metà gennaio 2023. Abbiamo visto che per il supporto esteso ESU di Windows 7 sono stati applicati costi crescenti di anno in anno.

A distanza di 6 mesi dalla data di abbandono di Windows 7 anche nell'ambito del programma ESU, arriva la notizia che Microsoft sarebbe intenzionata ad estendere il supporto per ulteriori tre anni: durante questo periodo di tempo, che terminerebbe a gennaio 2026, gli utenti aziendali di Windows 7 continuerebbero a ricevere gli aggiornamenti di sicurezza.

Microsoft non ha confermato ufficialmente la novità ma l'analisi del contenuto degli aggiornamenti KB5015861 e KB5015862 rilasciati questa settimana ha messo in evidenza degli indizi davvero interessanti. Entrambi gli aggiornamenti contengono infatti riferimenti espliciti a licenze e chiavi ESU per gli anni di supporto 4, 5 e 6 che corrispondono appunto al periodo che ci separa da oggi a gennaio 2026.

Secondo StatCounter a giugno 2022 in Italia l'8,7% degli utenti utilizzavano ancora Windows 7, con Windows 11 in crescita al 14,3% e Windows 10 al 73%.

A livello mondiale il primo sistema operativo rimane sempre Windows 10 (73,5%) ma Windows 11 non sarebbe ancora riuscito a sorpassare Windows 7, ancora al secondo posto con un solido 11,5% delle quote di mercato (nonostante si tratti di un sistema operativo non più ufficialmente supportato da circa 2 anni e mezzo).

La decisione di continuare a offrire il supporto a pagamento per Windows 7 potrebbe essere figlia proprio del numero di aziende che ancora sono legate al vecchio sistema operativo Microsoft e che ancora non hanno valutato neppure un eventuale passaggio a Windows 10.

Come parte integrante del programma ESU Microsoft rilascia aggiornamenti per le seguenti edizioni di Windows:

  • Windows 7 SP1 Enterprise
  • Windows 7 SP1 Pro
  • Windows Server 2008 R2
  • Windows Embedded Standard 7
  • Windows Embedded POS Ready 7

Un'azienda come Acros Security si è impegnata a rilasciare aggiornamenti di sicurezza per le versioni di Windows non più supportate da Microsoft, compreso Windows 7. Il software 0patch è diventato un'apprezzata soluzione per proteggere, spesso gratuitamente e senza la necessità di riavviare la macchina, i sistemi che non ricevono gli aggiornamenti ufficiali.


Buoni regalo Amazon
Windows 7 sistema operativo sempre più immortale. Supporto esteso fino al 2026? - IlSoftware.it