3308 Letture
Windows Update non funziona sui sistemi con poco spazio disponibile

Windows Update non funziona sui sistemi con poco spazio disponibile

Microsoft ammette che Windows Update non funziona sui dispositivo dopo lo spazio libero è ridotto: non si spiega perché non venga mostrato all'utente un avviso con i passaggi da seguire.

Microsoft ha appena pubblicato un nuovo articolo di supporto dal titolo "Problemi di aggiornamento di Windows 10 su dispositivi con spazio di archiviazione insufficiente".
I tecnici della società di Redmond spiegano che Windows Update potrebbe non funzionare e quindi non inizializzarsi neppure se sul dispositivo in uso vi fosse poco spazio libero disponibile.

Il problema, come ammette Microsoft, è che Windows Update non verifica se sul sistema in uso vi fosse spazio disponibile e il meccanismo di aggiornamento di Windows si rifiuta di funzionare correttamente.
Ad oggi molti dispositivi Windows 10 (soprattutto tablet e convertibili economici) vengono commercializzati nonostante lo spazio a disposizione dell'utente sia davvero minimo e in queste circostanze Windows Update non funziona.


Su tali dispositivi l'utente è costretto a non poche perizie non soltanto per sbloccare Windows Update ma anche per installare i successivi feature update di Windows 10.

Per ripristinare il corretto funzionamento di Windows Update (pur non spiegando perché non venga mostrato un messaggio d'allerta quando lo spazio disponibile dovesse scendere troppo e Windows Update non fosse in grado di lavorare...) Microsoft presenta alcuni passaggi per recuperare spazio prezioso.

Si consiglia di:
- Premere la combinazione di tasti Windows+I, scegliere Sistema, Archiviazione, cliccare su Questo PC, su File temporanei e procedere alla cancellazione dei vari elementi (pulsante Rimuovi file).

Windows Update non funziona sui sistemi con poco spazio disponibile

- Fare pulizia tra i file scaricati (solitamente salvati nella cartella Download ma eventualmente anche in altre locazioni).
- Pulire il Cestino di Windows.
- Disinstallare le applicazioni inutilizzate digitando App e funzionalità nella casella di ricerca di Windows 10.
- Mantenere sul sistema locale solo un numero limitato di file conservati su OneDrive.


A proposito del penultimo punto va detto che il comportamento di Windows 10 (installa di default applicazioni potenzialmente inutili) di certo non aiuta: Pulizia Windows 10: attenzione all'installazione automatica delle app.

Da parte nostra vogliamo segnalare che dopo aver fatto un po’ di pulizia, soprattutto nel caso in cui si fosse rimasti indietro con gli aggiornamenti di Windows 10, un aggiornamento in-place all'ultimo feature update aiuta molto: Media Creation Tool e aggiornamento di Windows 10 in-place.

Ci sono comunque altre situazioni in cui Windows Update potrebbe non funzionare. Nei seguenti articoli abbiamo spiegato come risolvere:
- Aggiornamento di Windows non si installa e compare l'errore 0x80070020
- Windows Update non funziona: come risolvere il problema

Windows Update non funziona sui sistemi con poco spazio disponibile