Sconti Amazon
lunedì 20 gennaio 2014 di 44110 Letture

Windows XP, SVCHOST non occupa più la CPU al 100%

Microsoft ha confermato di aver finalmente risolto il problema che da tempo affliggeva gli utenti di Windows XP SP3 e di Windows Server 2003: dopo l'installazione di sana piana del sistema operativo e ad ogni rilascio di un nuovo aggiornamento cumulativo per Internet Explorer, Windows diventava praticamente inutilizzabile, con il processo SVCHOST.exe che andava ad occupare il 100% della CPU.

Durante i nostri test, abbiamo verificato che il problema si verificava sui sistemi single core ed era risolvibile fermando temporaneamente il servizio "Aggiornamenti automatici" ed installando manualmente l'aggiornamento cumulativo per Internet Explorer più recente (vedere l'articolo Windows Update, SVCHOST e CPU al 100% su Windows XP SP3).

Il colosso di Redmond non si è addentrato in dettagliate spiegazioni tecniche ma, attraverso le parole del manager Dustin Childs, ha fatto presente che il problema dell'anomala occupazione della CPU era dovuto ad un errore nella gestione degli aggiornamenti disponibili da parte del Windows Update Agent.

Il processo utilizzato da Windows per il rilevamento degli aggiornamenti disponibili continuava a verificare l'installazione di vecchi update per Internet Explorer 6.0 e 7.0 facendo schizzare alle stelle il carico di lavoro sul processore.

Per risolvere il problema, ha aggiunto Childs, Microsoft ha eliminato dal "catalogo" di Windows Update alcuni vecchi aggiornamenti per Internet Explorer. In questo modo, il processo SVCHOST non occuperà più la CPU al 100% ed il download così come l'installazione degli aggiornamenti dovrebbe avvenire, d'ora in avanti, in modo assolutamente regolare (almeno fino all'8 aprile prossimo, data del "ritiro" di Windows XP: Windows XP dopo aprile 2014: come mettere in sicurezza il sistema operativo).

Cosa fare se Windows Update continuasse a non funzionare su Windows XP

Il processo SVCHOST.exe non dovrebbe più occupare la CPU al 100% purtuttavia, su alcuni sistemi Windows XP, potrebbe non risultare possibile scaricare ed installare gli aggiornamenti Microsoft (esposizione di un messaggio di errore).

Per risolvere anche questo problema, suggeriamo di eliminare la cartella "SoftwareDistribution" e di riavviare il sistema. Le indicazioni per procedere con la rimozione della cartella "SoftwareDistribution" sono riportate nell'articolo Sbloccare Windows Update quando l'installazione degli aggiornamenti è impossibile.

Buoni regalo Amazon
Windows XP, SVCHOST non occupa più la CPU al 100% - IlSoftware.it