1674 Letture

Windows XP su piattaforma Mactel: possibile

Il sito WinXPonMac ha lanciato un concorso che ha messo in palio circa 13.000 Dollari - derivanti dalle donazioni pervenute agli autori - destinati a coloro che fossero riusciti nell'impresa di far funzionare il sistema operativo Windows XP su piattaforma Macintosh Intel. Ovviamente, non era consentito servirsi di software di emulazione o di "virtual machine". Dopo le verifiche effettuate da parte dei gestori di WinXPonMac e di alcuni collaboratori la scorsa notte è arrivata la conferma: il premio in palio sarebbe stato assegnato. Contemporaneamente, è stata resa pubblica la procedura passo-passo che permette di installare con successo Windows XP su "Mactel".
L'amministratore di WinXPonMac - Colin Nederkoorn - ha dichiarato che l'"hack" è stato verificato con ottimi risultati da nove utenti: tre su Mac Mini, tre su iMac e tre su MacBook Pro.
La procedura prevede l'intervento su alcuni file che compongono il CD d'installazione di Windows XP oltre alla creazione di una configurazione dual boot: una partizione va destinata, sul disco fisso, a Mac OS X e l'altra a Windows XP.
Permangono alcuni problemi con i driver di alcune periferiche hardware, compresa la scheda video ATI X1600 anche se Nederkoorn confida in una sollecita risoluzione. Si attende la reazione da parte di Microsoft dato che la modifica di alcuni file di CD di Windows XP potrebbe non essere permessa in base a quanto previsto nella licenza d'uso del sistema operativo.

Windows XP su piattaforma Mactel: possibile - IlSoftware.it