6887 Letture
Word, cosa fare se un file non si apre

Word, cosa fare se un file non si apre

Quando un documento Word pesa centinaia di megabyte non potrà più essere aperto: vediamo come risolvere questa situazione.

Una delle "cattive abitudini" di molti utenti consiste nell'inserire immagini ad alta risoluzione nei documenti Microsoft Word senza ridimensionarle opportunamente e senza riflettere sul peso che aggiungeranno al file.
Di questo tema ci siamo occupati nell'articolo Documento Word troppo pesante: ridurre dimensione immagini illustrando quelle che a nostro avviso sono le migliori pratiche da porre in essere per evitare di appesantire troppo (e inutilmente) un file in formato Word.
Per scongiurare la creazione di documenti Word dal peso sempre crescente, si dovrebbero sempre incollare immagini precedentemente ridotte con un programma di grafica. In alternativa, è possibile comprimerle usando lo strumento Formato, Comprimi immagini integrato in Word.

Va comunque tenuto presente che un documento Word non deve contenere più di 32 MB di testo e che il file nel suo complesso, comprese quindi le immagini, non può superare i 512 MB di peso. Word di fatto consente di salvare file di dimensioni che superano i 512 MB ma poi risulterà impossibile aprire il documento che superasse tale peso.


Il limite relativo alle dimensioni dei file gestibili da Word non può essere in alcun modo scavalcato ma è tuttavia possibile usare un semplice trucco per forzare il software Microsoft ad aprire un file DOCX che non risultasse più gestibile.

Come aprire un file DOCX di Microsoft Word che non può essere più gestito a causa delle sue dimensioni

Nel caso in cui si avesse a che fare con un file Word di dimensioni superiori a 512 MB che non si aprisse più, nulla è perduto.
Diversamente rispetto a ciò che accadeva un tempo con il formato DOC, il DOCX altro non è che un archivio compresso Zip che raccoglie al suo interno tutti i componenti del documento Word, immagini comprese: vedere DOCX, come aprire e convertire i documenti.

Per risolvere il problema legato alla mancata apertura del file Word, basta attenersi ad alcuni semplici passaggi:

1) Creare una copia di sicurezza del file DOCX e salvarla in una cartella di propria scelta.

2) Rinominare il file DOCX utilizzando l'estensione .ZIP. Se l'estensione .DOCX non dovesse apparire, suggeriamo di spuntare la casella Estensioni nomi file nel menu Visualizza di Esplora file. In alternativa, si può premere la combinazione di tasti Windows+R, incollare rundll32.exe shell32.dll,Options_RunDLL 0 nella casella Apri, fare clic sulla scheda Visualizzazione quindi togliere la spunta da Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti.

Word, cosa fare se un file non si apre

Cliccando due volte sul file rinominato come Zip, si visualizzerà il contenuto del documento DOCX, con una struttura simile a quella riprodotta in figura. In alternativa è possibile aprire direttamente il file DOCX con un programma come 7-Zip.

3) Portandosi all'interno della cartella \word\media, si troverà la lista di immagini presenti nel documento Word insieme con la relativa dimensione (in formato compresso e non).

Word, cosa fare se un file non si apre

4) Selezionando alcune immagini (ad esempio quelle maggiormente pesanti) quindi trascinandole fuori dell'archivio, queste verranno copiate all'esterno del file compresso.

5) Per rimuoverle dal file DOCX, basterà premere il tasto CANC sulla tastiera oppure fare clic con il tasto destro e selezionare il comando Elimina.

Word, cosa fare se un file non si apre

6) A questo punto si può chiudere la finestra di Esplora file e rinominare di nuovo l'archivio Zip in .DOCX.

7) Cliccando due volte sul file DOCX, Word mostrerà il messaggio d'errore Non è possibile visualizzare l'immagine in corrispondenza di ciascuna immagine precedentemente rimossa dal file.

Word, cosa fare se un file non si apre

8) A questo punto, si possono sostituire le immagini pesanti con versioni alleggerite oppure pensare di fare riferimento ai file copiati esternamente al documento DOCX.
Per procedere in tal senso, basta fare clic con il tasto destro sul "segnaposto" dell'immagine presente nel documento Word quindi selezionare Cambia immagine, Da file.


Word, cosa fare se un file non si apre

Alla comparsa della successiva finestra di dialogo, si dovrà selezionare l'immagine precedentemente estratta in una cartella di propria scelta e infine fare clic sulla freccia a destra del pulsante Inserisci quindi selezionare Collega al file.

Word, cosa fare se un file non si apre

Ovviamente, va tenuto presente che i collegamenti così creati funzioneranno soltanto in ambito locale: se variassero i percorsi delle immagini, Word mostrerà il messaggio "Non è possibile visualizzare l'immagine collegata. Il file potrebbe essere stato spostato, rinominato o eliminato. Verificare che il collegamento punti al file e al percorso corretti".
Non è perciò il modo migliore per condividere un file DOCX sul quale debbono intervenire altri soggetti (ma d'altro canto risulterebbe assai complicato scambiarsi un documento pesante oltre 500 MB).

Word, cosa fare se un file non si apre