Sconti Amazon
mercoledì 10 agosto 2022 di 1169 Letture
Word: la ricerca nei documenti somiglia a quella sul Web

Word: la ricerca nei documenti somiglia a quella sul Web

Microsoft annuncia l'arrivo di una nuova funzione di ricerca integrata in Word il cui comportamento somiglierà molto più da vicino alla ricerca di informazioni sul Web.

Quante volte vi è capitato di dover cercare manualmente qualcosa in un documento Word perché la funzione di ricerca non riusciva a trovare le esatte parole digitate?
Abituati a utilizzare motori di ricerca come Google e Bing, i portavoce Microsoft raccontano che l'azienda ha spesso raccolto una domanda molto comune tra gli utenti: "perché la ricerca di Word non funziona come quella sul Web?"

Tutto sta per cambiare. La funzione di ricerca integrata in Word per Windows diventerà presto molto più simile alle ricerche effettuate sul Web.

La nuova esperienza di ricerca Word riunisce tecnologie Web consolidate come l'indicizzazione dei contenuti e l'analisi automatica di query e documenti.

Aggiunge inoltre modelli di linguaggio naturale basati sull'intelligenza artificiale e sul deep learning che consentono a Word di gestire un ventaglio molto più ampio di interrogazioni di ricerca, ben oltre la semplice "corrispondenza esatta".

La nuova funzione di ricerca proposta da Word sarà ad esempio in grado di trovare corrispondenze correlate tra cui forme diverse di parole, sinonimi e combinazioni utili con una comprensione immediata degli stessi errori di battitura.

La novità della ricerca avanzata di Word è stata per il momento portata al debutto nei Beta Channel e Current Channel (Preview) versione 2206 (build 15427.20000) o successiva sui sistemi Windows dotati di almeno 8 GB di memoria RAM: presto verrà aggiunta nella versione stabile del wordprocessor.

Oltre agli errori commessi dall'utente nel digitare la parola da cercare nel documento, la nuova ricerca è in grado di gestire varie forme degli stessi termini che ad esempio differiscono solo per il modo con cui sono scritti (si pensi all'uso di segni di interpunzione e simboli; ad esempio nelle sigle, nel caso degli acronimi e delle parole composte).

La ricerca di Word trova automaticamente i sinonimi e tiene in considerazione la semantica. Ad esempio digitando "prezzo della benzina" nel pannello Trova di Word, il programma Microsoft non si limita a cercare soltanto l'esatta corrispondenza ma riesce ad individuare termini quali "costo della benzina", "prezzo del carburante", "prezzi della benzina" e molte altre varianti.

Per attivare la nuova ricerca è necessario spuntare l'opzione Ricerca avanzata nel pannello Trova. La nuova funzione è ancora in fase sperimentale quindi anche gli utenti iscritti al programma Insider potrebbero non riceverla subito.


Buoni regalo Amazon
Word: la ricerca nei documenti somiglia a quella sul Web - IlSoftware.it