1577 Letture
ASUS ROG Mothership e Zephyrus S svelati al CES 2019

ASUS ROG Mothership e Zephyrus S svelati al CES 2019

ASUS toglie il velo da due suoi nuovi notebook di fascia alta: il primo appare più che altro un esperimento e riservato a un segmento di mercato di nicchia (sembra essere più un all-in-one che un portatile).

Tra i portatili più curiosi che sono stati presentati al CES 2019 c'è sicuramente ASUS ROG Mothership, un dispositivo "impegnativo" che pesa 4,7 kg e monta un ampio display Full HD 17,3 pollici (frequenza di refresh pari a 144 Hz) pur permettendo di staccare fisicamente la tastiera e sfruttarlo come un mastodontico tablet.

Si tratta ovviamente di un prodotto di nicchia che spicca anche per la dotazione hardware assai generosa: il display vanta un tempo di risposta di 3 ms, include un modulo G-SYNC; il processore utilizzato è un potente Intel Core i9-8950HK cui è abbinata una nuovissima scheda video GeForce RTX 2080.
Il sistema può essere configurato anche con 64 GB di memoria RAM DDR4 e ha una dotazione minima di 16 GB; include inoltre tre slot M.2 per la connessione di un numero massimo di tre SSD PCIe 3.0 x4 da 512 GB ciascuno.

ASUS ROG Mothership e Zephyrus S svelati al CES 2019

ROG Mothership è stato progettato per essere appoggiato su di un tavolo, con la giusta inclinazione, in modo da poter godere di un sistema di dissipazione del calore ottimizzato. È quindi considerabile più un all-in-one che un notebook in senso stretto.


Lo schermo è molto spesso perché all'interno di esso trovano alloggiamento i componenti hardware più importanti: così, utilizzando il dispositivo in modalità tablet, non si potrà certo disporre di un dispositivo dal design sottile. Si avrà tuttavia un tablet ultraperformante, mai visto prima sul mercato.

ROG Mothership offre un gran numero di porte (Thunderbolt 3, USB 3.1 Type-C compatibile VirtualLink, tre USB 3.1, una USB 3.0, una HDMI 2.0, due jack cuffia da 3,5 mm, slot per l'inserimento di schede microSD, porta Ethernet RJ-45) oltre alla connettività WiFi 802.11 ac e Bluetooth 5.0. Completa la dotazione la presenza dello slot di sicurezza Kensington.
La tastiera dispone di retroilluminazione RGB e i dati sono distanziati di 2,5 millimetri.


ASUS non ha fatto menzione dei prezzi limitandosi a confermare la disponibilità entro marzo.




Interessante anche il nuovo ASUS Zephyrus S GX701, notebook che va ad arricchire la gamma Zephyrus S seppur a fronte di un incremento in termini di dimensioni e peso.
Lo schermo da 17,3 pollici (Full HD con frequenza di refresh pari a 144 Hz, copertura del 100% dello spazio colore sRGB, certificazione Pantone, supporto G-SYNC) offre una cornice ridotta ai minimi termini e lo spessore del dispositivo non supera i 18,7 mm facendone uno dei più sottili della sua categoria. Il peso è intorno ai 2,7 kg, non di certo "una piuma".

ASUS ROG Mothership e Zephyrus S svelati al CES 2019

Il processore prescelto per il nuovo Zephyrus S GX701 è un Intel Core i7-8750H mentre la sezione grafica è spinta da una GPU NVidia RTX 2060, RTX 2070 o RTX 2080 Max-Q con fino a 24 GB di memoria DDR4-2667 - 8 GB risultano saldati sulla scheda madre -.
La dotazione hardware prevede l'utilizzo di SSD PCIe 3.0 x4 di capienza fino a 1 TB, supporto WiFi 802.11 ac wifi, Bluetooth 5.0, porta USB 3.0 e 3.1 entrambe Type-C compatibili DisplayPort 1.4 e ricarica, una USB 3.1, due USB 3.0, una HDMI 2.0b, un jack audio 3.5 mm e la serratura Kensington.

ASUS ROG Mothership e Zephyrus S svelati al CES 2019