sabato 14 marzo 2015 di Michele Nasi 398126 Letture

Accesso negato a file e cartelle: come risolvere

Quando si tenta di aprire un file o una cartella si ottiene l'errore accesso negato? Il problema è dovuto al fatto che in Windows è il proprietario di un oggetto a controllare le modalità con cui le autorizzazioni sono impostate e concesse.
Se il proprietario dei file o della cartella è un account utente diverso, Windows visualizzerà il messaggio di accesso negato o comunque farà riferimento a privilegi insufficienti.

Se i file da aprire provengono da un altro computer o da un vecchio backup creato con un diverso utente o su un altro sistema, Windows visualizzerà l'errore accesso negato al file o alla cartella.

È innanzi tutto bene precisare subito che un amministratore ha titolo per diventare proprietario di qualunque file o cartella presente nel computer. L'errore accesso negato si può risolvere, quindi, in maniera piuttosto semplice.


Come risolvere l'errore accesso negato ad un file o cartella

Il nostro consiglio è, innanzi tutto, quello di accedere a Windows utilizzando un account appartenente al gruppo degli amministratori, quindi dotato dei privilegi utente più elevati.


A questo punto, si può fare clic con il tasto destro del mouse sulla cartella contenente i file inaccessibili e scegliere Proprietà.

Accesso negato a file e cartelle: come risolvere

Dalla scheda Sicurezza, si dovrà fare clic sul pulsante Avanzate.

Cliccando quindi sulla scheda Proprietario, è possibile verificare quali account utente sono proprietari della cartella e degli elementi in essa contenuti.

Accesso negato a file e cartelle: come risolvere

Cliccando su Modifica quindi su Altri utenti o gruppi, è possibile impostare come nuovi proprietari un utente od un gruppo di utenti specificandone il nome corrispondente.

Accesso negato a file e cartelle: come risolvere

Per modificare il proprietario di tutti i sottocontenitori e gli oggetti, sarà sufficiente spuntare la casella Sostituisci proprietario in sottocontenitori ed oggetti.

Accedendo alla scheda Autorizzazioni, bisognerà quindi assegnare il Controllo completo al nuovo account utente proprietario.

Accesso negato a file e cartelle: come risolvere

Per personalizzare le autorizzazioni e scegliere Controllo completo, basta fare clic su Cambia autorizzazioni, selezionare l'account proprietario appena specificato e cliccare sul pulsante Modifica.
Spuntando la casella Sostituisci tutte le autorizzazioni degli oggetti figlio con autorizzazioni ereditabili derivate da questo oggetto, le stesse autorizzazioni saranno applicate a tutto il contenuto della cartella selezionata.


In alternativa, per assegnare rapidamente la proprietà di una cartella e di tutti gli elementi in essa contenuti al gruppo degli utenti amministratori (Administrators), si potrà aprire il prompt dei comandi con i diritti di amministratore e digitare quanto segue:

takeown /F C:\NOME_CARTELLA\* /R /A
cacls C:\NOME_CARTELLA\*.* /T /grant administrators:F


Così facendo, l'errore accesso negato dovrebbe scomparire ed i file contenuti nella cartella NOME_CARTELLA potranno essere aperti, modificati e cancellati senza problemi.


I più scaricati del mese

Accesso negato a file e cartelle: come risolvere - IlSoftware.it