1841 Letture
App Walkie-Talkie vulnerabile: permette di spiare le conversazioni altrui

App Walkie-Talkie vulnerabile: permette di spiare le conversazioni altrui

Apple conferma la scoperta di una vulnerabilità nell'app Walkie-Talkie per i suoi smartwatch: disattivata in attesa del rilascio di una patch correttiva.

Per contattarsi velocemente e parlare con gli utenti selezionati, Apple offre ai possessori dei suoi smartwatch l'app Walkie-Talkie.
Come scrive la Mela in questa pagina di supporto, l'app può essere adoperata ad esempio quando si stesse cercando qualcuno tra la folla oppure durante lo shopping: basta un tocco ed è subito possibile parlarsi. Dopo aver avviato Walkie-Talkie basta aggiungere gli amici quindi scegliere quando si vuole parlare.

Apple ha tuttavia confermato di essere stata costretta a disattivare Walkie-Talkie a causa della scoperta di una grave vulnerabilità: un'altra persona può infatti spiare le altrui conversazioni e partecipare alle conversazioni senza alcun consenso preventivo.

App Walkie-Talkie vulnerabile: permette di spiare le conversazioni altrui

I tecnici della società di Cupertino assicurano che il problema sarà risolto nel più breve tempo possibile pur chiarendo che per sfruttare la falla, sebbene al momento non siano stati rivelati dettagli tecnici, è necessario che ricorrano diverse condizioni.


L'app Walkie-Talkie resterà sugli Apple Watch ma non risulterà utilizzabile fintanto che Apple non avrà completato la risoluzione del problema e non distribuirà un aggiornamento.

A gennaio 2019 era venuta a galla una lacuna in FaceTime che permetteva a un utente remoto di ascoltare l'audio ambientale prima ancora della risposta alla chiamata da parte della persona contattata: Apple FaceTime si trasforma in una cimice: possibile spiare audio ambientale e ricevere flussi video.


Di seguito un breve video che riassume il funzionamento dell'app Walkie-Talkie:

App Walkie-Talkie vulnerabile: permette di spiare le conversazioni altrui