1883 Letture
Apple collabora al lancio della eGPU Blackmagic per migliorare le prestazioni grafiche dei Mac

Apple collabora al lancio della eGPU Blackmagic per migliorare le prestazioni grafiche dei Mac

Blackmagic eGPU si propone come il migliore accessorio esterno per migliorare le prestazioni grafiche dei nuovi MacBook.

Apple ha appena presentato una gamma rinnovata di MacBook Pro ma la notizia più sorprendente è forse il lancio della Blackmagic eGPU, acceleratore grafico ad alte prestazioni per i software professionali.

Si tratta di una soluzione grafica esterna che i tecnici di Apple hanno seguito durante le fasi di progettazione e realizzazione. Utilizzabile mediante il collegamento Thunderbolt 3, la Blackmagic eGPU si rivolge principalmente ai professionisti del settore imaging.

Basata su GPU Radeon Pro 580 con 8 GB di memoria video DDR5, Blackmagic eGPU permetterebbe di migliorare le prestazioni grafiche di 2,8 volte sul nuovo MacBook Pro da 15 pollici e di oltre 8 volte su quello da 13 pollici.

Apple collabora al lancio della eGPU Blackmagic per migliorare le prestazioni grafiche dei Mac

Il case contenente la scheda grafica esterna ha la forma di un prisma alto circa 220 mm e largo 100 mm. Nonostante i consumi energetici di questa eGPU siano inferiori rispetto alla RX 580, può comunque garantire fino a 5,5 TeraFLOPS di potenza computazionale (a fronte dei 6,2 TeraFLOPS della RX 580).


Le porte Thunderbolt 3 posizionato nella parte posteriore del dispositivo sono due: una serve, ovviamente, per il collegamento al dispositivo Mac mentre con l'altra ci si può collegare a un monitor o connettere in cascata altri device Thunderbolt 3 (vedere anche l'articolo che pubblicammo a suo tempo: Thunderbolt 3, che cos'è e perché è rivoluzionario). Completano la dotazione quattro porte USB 3.0 e una HDMI.

Maggiori informazioni sono reperibili in queste pagine.

Apple collabora al lancio della eGPU Blackmagic per migliorare le prestazioni grafiche dei Mac