5741 Letture
Apple lancia macOS 10.15 Catalina: le principali novità

Apple lancia macOS 10.15 Catalina: le principali novità

Cosa c'è di nuovo in macOS 10.15 Catalina: Apple rilascia la nuova versione del sistema operativo senza attendere il lancio dei nuovi Mac.

Apple ha scelto di non aspettare l'annuncio di nuovi Mac per iniziare a distribuire l'ultima versione di macOS. Ecco quindi che l'azienda di Cupertino ha appena rilasciato macOS 10.15 Catalina, nuova versione del sistema operativo che può essere installato su tutti i Mac a partire dal 2012 e che di fatto rappresenta la fine di iTunes. La società della Mela ha deciso infatti di suddividere l'applicazione in tre: Musica, Podcast e TV. La sincronizzazione con i dispositivi iOS è adesso integrata in Finder così da non richiedere l'installazione di alcun componente software aggiuntivo e la gestione dell'Apple ID è adesso possibile attraverso le impostazioni di sistema.

Apple lancia macOS 10.15 Catalina: le principali novità

Tra le novità maggiormente degne di nota, la possibilità di usare un iPad come secondo schermo, sia collegato via WiFi sia via cavo.


Con macOS Catalina gli Apple Watch possono essere utilizzati per autorizzare i tentativi di autenticazione e i dispositivi dotati di chip T2 adesso supportano Activation Lock rendendoli più sicuri.
Il chip T2 permetterà anche una più semplice localizzazione di un sistema Mac che non si riesce più a trovare, anche in assenza di una connessione di rete. Il sistema, infatti, si comporterà come beacon Bluetooth e si porrà in comunicazione con gli iPhone fisicamente più vicini. I messaggi inviati in broadcasting saranno trasmessi in forma crittografata e anonima così da aiutare il legittimo proprietario del sistema a localizzarlo con successo.

La funzionalità Temp di utilizzo, disponibile su iPhone e iPad viene adesso aggiunta in macOS così da avere sempre contezza sulle modalità con cui si impegna il proprio tempo e i tempi di utilizzo di ciascun device e applicazione.


Metal, la libreria grafica di Apple, è stata aggiornata in modo tale da offrire prestazioni superiori risultando maggiormente allineata con Vulkan o DirectX 12.
La nuova versione di macOS supporta anche Apple Arcade nuovo servizio gaming in abbonamento che la Mela ha cominciato ad attivare la scorsa settimana.
Infine, è bene ricordare - prima di procedere con l'installazione di Catalina - che le applicazioni a 32 bit non funzioneranno più.

Apple lancia macOS 10.15 Catalina: le principali novità