1970 Letture
Apple revoca un certificato HP e le stampanti non funzionano più in macOS

Apple revoca un certificato HP e le stampanti non funzionano più in macOS

Come tornare a stampare con le stampanti HP e macOS. La procedura pratica per risolvere il problema generando un nuovo certificato digitale.

I possessori di sistemi macOS e stampanti HP stanno lamentando l'impossibilità di inviare documenti in stampa.
Il problema, che si presenta sia con macOS Catalina (10.15) che con Mojave (10.14), si sta verificando da qualche giorno ed è ricollegabile alla decisione di Apple di revocare un certificato digitale usato per firmare i driver di stampa HP.

Quando si invia un documento alla stampante, questo resta perennemente in coda e non viene mai gestito perché il driver viene erroneamente rilevato come componente dannoso.
Nella finestra della coda di stampa viene anche mostrato il messaggio di avviso "Credenziali di crittografia scadute".

XProtect è lo strumento con cui Apple può impedire l'esecuzione di certe applicazioni sui dispositivi macOS ritenute potenzialmente pericolose o comunque non più affidabili.
I tecnici della Mela possono impedire il funzionamento delle singole applicazioni revocandone il corrispondente certificato di firma.
Non c'è alcun database centralizzato che tiene traccia dei certificati revocati mediante XProtect ma Apple è comunque solita inviare indicazioni ben precise sulle singole versioni di macOS: questa volta è toccato a Catalina e Mojave.
Ad oggi non è dato sapere se la revoca sia stata una decisione assunta in completa autonomia da parte di Apple oppure applicata su richiesta di HP.


Come risolvere il problema su macOS e tornare a stampare con le stampanti HP

Per riprendere il controllo sulle stampanti HP collegato con il sistema macOS è possibile seguire alcuni semplici passaggi:

1) Eliminare la cartella /Library/Printers/hp in modo da cancellare qualunque driver HP erroneamente indicato come malware.


2) Aprire le preferenze di sistema su macOS e portarsi nella sezione Stampanti e scanner. Cliccare due volte sulla stampante HP, selezionare Impostazioni stampante quindi usare il pulsante Mostra pagina web della stampante.

3) Una volta sul sito di HP seguire le indicazioni riportate in questa pagina per generare un nuovo certificato "auto-firmato" da usare con la propria stampante.

4) La procedura è semplice: basta digitare l'indirizzo IP privato della stampante (assegnato in modo statico oppure via DHCP, generalmente dal router) nella barra degli indirizzi del browser quindi accedere alla scheda Rete. Con un clic su Impostazioni avanzate, Certificati, si potrà generare un nuovo certificato digitale della durata di 10 anni da usare con la stampante.
L'avviso Non sicuro che apparirà nella barra degli indirizzi del browser può essere completamente ignorato: è del tutto normale per un certificato generato in proprio senza la validazione da parte di un'autorità di certificazione riconosciuta.

5) Cliccando con il tasto destro sul nome della stampante nella sezione Stampanti e scanner di macOS si potrà scegliere l'opzione Ripristina sistema di stampa.
Dopo che la stampante sarà stata disinstallata e rimossa dall'elenco, si dovrà cliccare sul pulsante "+" per aggiungerla nuovamente.

6) Dal menu a tendina Usa assicurarsi di selezionare Secure AirPrint e aggiungere la stampante HP. In alternativa, si può anche fare clic sulla scheda IP per aggiungere la stampante specificandone il corrispondente indirizzo IP privato.


Una volta conclusa la procedura, si dovrebbe poter tornare a stampare senza problemi con macOS e i prodotti HP.

Apple revoca un certificato HP e le stampanti non funzionano più in macOS