18410 Letture
Attenzione alla condivisione con Google Foto: l'URL è valido per tutti

Attenzione alla condivisione con Google Foto: l'URL è valido per tutti

La semplice conoscenza dell'URL restituito da Google Foto per la condivisione di singole immagini o interi album può essere utilizzato anche da terzi per visualizzare lo stesso materiale.

Si tratta di un aspetto che avevamo già evidenziato in passato ma di cui si torna a parlare molto in questi giorni. Google Foto è un'app e un servizio davvero eccellente: si tratta di uno strumento irrinunciabile per creare un backup completo di foto e immagini sincronizzando il materiale con tutti i propri dispositivi, indipendentemente dalla loro tipologia e fattore di forma.
Nell'articolo Google Foto, app per gestire i propri archivi e crearne il backup abbiamo descritto tutte le funzionalità di Google Foto, anche quelle meno conosciute, e presentato le potenzialità dell'applicazione.

Le modalità di condivisione di singole foto e interi album con Google Foto è però sostanzialmente diversa rispetto alla metodologia utilizzabile in Google Drive.
Così, quando si fa clic sull'icona per la condivisione, in basso a sinistra, nell'app di Google Foto oppure si utilizza la medesima icona nell'applicazione web (vedere questa pagina), l'URL che verrà generato e che potrà essere utilizzato dal destinatario delle foto potrà essere aperto anche da qualunque altro utente che dovesse venire in possesso del medesimo link.


Attenzione alla condivisione con Google Foto: l'URL è valido per tutti

Provate ad aprire la finestra di navigazione in incognito con qualunque browser e incollatevi l'URL restituito da Google Foto: vi accorgerete che le foto si apriranno senza colpo ferire, sia che si tratti di immagini singole che di interi album. Ciò significa che Google Foto non utilizza l'autenticazione: il fatto che le immagini si aprano dalla finestra di navigazione in incognito non lascia alcun dubbio.

Il tutto è riassunto nel video realizzato da Robert Wiblin, che ripubblichiamo di seguito.




Nel caso in cui si decidesse di condividere foto e video con Google Foto, è importante - da dispositivo mobile o da web - cliccare su Condivisi e controllare i contenuti delle foto che si sono "messe a fattor comune" nel corso del tempo.

È vero che il materiale condiviso attraverso Google Foto risulterà accessibile solo da parte di chi conosce il link, ma per la protezione di immagini potenzialmente contenenti informazioni sensibili (in molti usano scattare foto a documenti e condividerle con altri utenti), la conoscenza di una semplice stringa è oggettivamente un po’ troppo poco.

Attenzione alla condivisione con Google Foto: l'URL è valido per tutti

Per annullare una condivisione dall'app Google Foto, basta selezionare le foto o gli album condivisi, toccare l'icona in alto a destra raffigurante tre puntini in colonna quindi scegliere Opzioni e disattivare l'"interruttore" Condividi.
Alla comparsa del messaggio Interrompere la condivisione ed eliminare? si dovrà semplicemente toccare Elimina.
Da web è possibile fare riferimento a questa pagina.

L'alternativa consiste nel condividere foto e album con altri account Google Foto: in questo modo le foto non verranno messe a fattor comune con un "link pubblico" e sarà necessaria l'autenticazione per accedervi. Di contro, è indispensabile che il destinatario del materiale condiviso possegga un account Google.

Attenzione alla condivisione con Google Foto: l'URL è valido per tutti