Sconti Amazon
giovedì 10 marzo 2022 di 2106 Letture
Bitdefender Password Manager: come si presenta il nuovo gestore delle credenziali

Bitdefender Password Manager: come si presenta il nuovo gestore delle credenziali

Bitdefender presenta il suo gestore password cloud basato sulla crittografia end-to-end. Come funziona e quali sono le sue principali caratteristiche.

La gestione delle password è un'operazione tutt'altro che semplice. Il numero delle credenziali di accesso che si devono utilizzare giornalmente, magari insieme con un meccanismo di autenticazione a due fattori, è in continua crescita.

Abbiamo anche visto perché il password manager del browser non è sicuro e com'è semplice trovare le password salvate sui sistemi Windows.

Per chi non ama i servizi di archiviazione delle password cloud ci sono applicazioni come KeePassXC che aiutano a salvare i propri dati in modo sicuro e in locale. Ci sono poi soluzioni che possono essere gestite da singoli professionisti e aziende come Psono: esse permettono di memorizzare le password e condividerle tra i collaboratori.

In un altro articolo abbiamo visto quanto sono davvero sicuri i password manager.

Bitdefender Password Manager è la nuova proposta compatibile con i dispositivi Windows, macOS, Android e iOS che permette di centralizzare la gestione sicura delle password.

Il servizio realizzato da Bitdefender genera e salva password uniche ed estremamente complesse per ogni account consentendo una gestione sicura di tutte le credenziali di accesso con una sola password principale.

Una recente ricerca di Bitdefender sui comportamenti online di oltre 10.000 utenti in tutto il mondo ha messo in evidenza come il 50% di loro purtroppo continui a usare una singola password per tutti gli account online e quasi un terzo (32%) riutilizza solo poche password su più account. Gli utenti ora hanno in media otto account e oltre la metà di loro cerca di memorizzarle per gestire le password. Di conseguenza molti ricorrono all'utilizzo di password deboli e facili da ricordare aumentando così i rischi.

Dato che stiamo parlando di un servizio basato sul cloud l'accesso alle credenziali è possibile da qualunque dispositivo appartenente allo stesso utente con i dati che vengono costantemente sincronizzati.

Con il password manager di Bitdefender si ottengono periodicamente rapporti di sicurezza in cui sono raccolte tutte le informazioni importanti in modo che l'utente sia sempre informato sull'affidabilità delle sue password con la possibilità di agire per correggere eventuali carenze.

I vari dispositivi dialogano con i server cloud di Bitdefender usando la crittografia end-to-end: ciò significa che le chiavi di cifratura sono generate e conservate sui singoli dispositivi con il gestore che non può mai accedere al contenuto degli archivi dei clienti.

L'accesso all'archivio delle password può essere protetto anche con strumenti di autenticazione biometrica e dopo un certo periodo di inattività viene comunque richiesto un nuovo sblocco.

Per facilitare la migrazione a Bitdefender Password Manager da altre applicazioni e servizi, la piattaforma integra anche una funzione per importare le credenziali. Vengono citati Bitdefender Wallet, i browser Chrome e Firefox, 1Password, LastPass, Dashlane, Sticky Password.

Bitdefender Password Manager è ora disponibile per tutti gli utenti e anche se il suo prezzo di listino è fissato a 29,99 euro l'anno, l'azienda sta proponendo un'offerta speciale per il primo anno che prevede il versamento di un canone scontato di 19,99 euro.


Buoni regalo Amazon
Bitdefender Password Manager: come si presenta il nuovo gestore delle credenziali - IlSoftware.it