11276 Letture

Chrome 50 abbandona Windows XP e Vista

Google ha iniziato la distribuzione di Chrome 50, ad oggi la più recente versione del suo browser. La novità più importante, come annunciato lo scorso novembre, è l'abbandono dei sistemi operativi più vecchi come Windows XP, Windows Vista, Mac OS X 10.6 Snow Leopard, Mac OS X 10.7 Lion e Mac OS X 10.8 Mountain Lion.

Microsoft non supporta più Windows XP dall'aprile 2014: la società di Redmond non pubblica più alcun aggiornamento per tale sistema operativo, neppure quelli legati a problematiche di sicurezza.

Chrome 50 abbandona Windows XP e Vista

La scelta di Google di continuare ad offrire Chrome su Windows XP era guidata principalmente da valutazioni figlie dell'analisi delle quote di mercato appannaggio del sistema operativo Microsoft.
Basti pensare che, ancor'oggi, a distanza di 15 anni dal lancio della versione finale e a 2 anni dal ritiro del sistema da parte di Microsoft, Windows XP è utilizzato su quasi l'11% dei sistemi a livello mondiale.


Windows Vista, che sarà supportato da Microsoft con il rilascio di aggiornamenti critici fino a metà aprile 2017, non avendo mai fatto registrare percentuali di utilizzo rilevanti, viene infatti già messo da parte da Google Chrome.

Il consiglio è ovviamente quello di abbandonare Windows XP prima possibile per passare ad un sistema operativo più aggiornato. Se non si fosse ancora nelle condizioni di farlo, però, si possono seguire i suggerimenti indicati nell'articolo Continuare ad usare e aggiornare Windows XP, adottare Mozilla Firefox come browser (vedere anche Browser più sicuro, quali i passaggi da seguire) ma soprattutto munirsi di un software anti-exploit (Proteggersi dai ransomware e dai malware ancora sconosciuti con HitmanPro.Alert).

Oltre a risolvere una ventina di vulnerabilità di sicurezza, Chrome 50 migliora le notifiche push permettendo agli amministratori dei siti web di capire quante volte compare una notifica, quando viene letta e quando viene ignorata completamente.
La nuova release del browser di Google, inoltre, promette performance ottimizzate per quanto riguarda il caricamento delle pagine web.

  1. Avatar
    Sampei Nihira
    09/05/2016 11:23:12
    Nel proprio pc di lavoro con OS XP mia figlia ha installato sia Firefox che Opera. Mi riferisce che Opera gli sembra più reattivo. Quindi probabilmente sia hardware che dotazione di RAM possono influire su tale aspetto. Come con Chrome è consigliabile dotare Opera di alcune estensioni quali uBlock Origin (che dovrebbe essere sottoposta ad un minimo settaggio) + HTTPS Everywhere
  2. Avatar
    Sampei Nihira
    19/04/2016 16:36:59
    Questa mattina ho fatto qualche test con Opera versione 36. C'è un'altro problema che presumo sia importante in pc che hanno ancora installato XP,quindi con hardware presumibilmente old. Consuma troppa RAM se paragonato a Firefox. Come browser alternativo ,lo cito ancora una volta,potrebbe essere un'ottima idea Opera 12.18. Che consuma anche meno RAM di Firefox.
  3. Avatar
    Sampei Nihira
    18/04/2016 20:55:31
    Ho recentemente letto altrove che si consiglierebbe con XP l'uso di Opera,Firefox e Vivaldi. Mi sembra di aver intuito che la prima scelta sia Opera. Io vorrei consigliare agli utenti di XP e Vista di prendere in esame come prima scelta Firefox. L'uso di Vivaldi consigliato è evidentemente una scelta errata come si legge nel loro Blog: https://vivaldi.net/en-US/teamblog/105- ... rt-options Ma anche la scelta di Opera dovrebbe essere secondaria rispetto a Firefox. Benchè Opera Software ha assicurato nel tempo lo sviluppo di patch di sicurezza per la loro ultima versione destinata ai 2 OS,la 36,io presumo che la tempistica di applicazione/risoluzione sia certamente più lenta se paragonata a Firefox. Perchè ovviamente destinata a "pochi" utenti. Cito a dimostrazione presumibilmente di ciò la recente versione 12.18.
  4. Avatar
    Lepo
    17/04/2016 14:34:19
    Finalmente! Spero che scompaia quella noiosa richiesta di scaricare Chrome presente in tantissimi pacchetti d'installazione software.
  5. Avatar
    Sampei Nihira
    17/04/2016 10:14:21
    Buongiorno. :D Ricordo agli utenti che la versione Pep-Flash di Chrome 49 è 21.0.0.213. Mentre la versione di Pep-Flash di Chrome 50 è 21.0.0.216.
  6. Avatar
    Sampei Nihira
    16/04/2016 17:16:39
    E' stato scoperto casualmente che la versione portable di Chrome 50 funziona su Vista. Coloro che vorranno,a loro rischio e pericolo, continuare ad usare Chrome con Vista ed XP meglio che adottino da subito alcune misure cautelari. Le riassumo in breve: 1) Porre il browser (e quindi i plugins) sotto tutela di un anti-exploit (per esempio MBAE free) 2 ) Disabilitare il plugin Flash. 2a) Oppure a coloro che serve e lo sanno fare,downloadare in futuro una versione portable del browser ed estrarre la PepFlashPlayer.dll e sostituirla a quella della propria versione installata. Coloro che invece usano la versione 49 portable devono porre attenzione nell'estrarre le versioni portable più recenti di specificare una cartella di destinazione con nome diverso. Abilitare con About:flags l'impostazione come da figura sotto: http://s24.postimg.org/4bacir3xd/Immagine.jpg Potrebbe essere interessante discutere se sia più sicuro disabilitare nel lungo periodo anche il visualizzatore PDF integrato.
  7. Avatar
    sdfgdfg
    16/04/2016 07:28:22
    Chi ha Windows XP o Vista è meglio che utilizzi Firefox che supporta ancora Windows XP e Vista :approvato:
  8. Avatar
    MaoMao2
    15/04/2016 15:54:47
    Beh anche se li posso capire io al lavoro uso WinXp e non siamo intenzionati a cambiarlo per diversi motivi, tra cui occupa poco ed il backup di tutta una partizione si fa in chiavette "normali" usb, tutti i programmi di lavoro sono fatti e funzionano perfettamente su XP, addirittura se si passa ad un SO recente certi programmi non funzionerebbere bene (si lo so si può usare VirtualBox ecc..) ed infine, per bare backup, formattare, reinstallare tutto e riprstinare il nuovo SO pronto per lavorare come ora ci vorrebbero alcuni giorni di non lavoro... Mi sa che lavoreremo senza Chrome.. per ora Firefox
Chrome 50 abbandona Windows XP e Vista - IlSoftware.it