2123 Letture
Chrome non cancella i cookie di Google: dalla prossima versione si cambia

Chrome non cancella i cookie di Google: dalla prossima versione si cambia

In queste ore è emerso che Chrome 69 non elimina i cookie di Google mentre rimuove tutti gli altri presenti sul sistema locale. L'azienda di Mountain View incassa le critiche e spiega che con Chrome 70, atteso per metà ottobre, tutto cambierà.

Google Chrome è ultimamente un po’ nell'occhio del ciclone per alcune modifiche che non hanno convinto gli utenti e anzi sono state oggetto di aspre critiche.
Tutto è cominciato con la decisione di eliminare i terzi livelli "www" e "m" dagli indirizzi mostrati nella barra degli URL (Ripristinare la visualizzazione degli URL in Google Chrome) passando poi per la scoperta del login automatico da parte del browser dopo l'autenticazione su qualunque servizio Google (Login automatico in Chrome attivato dopo l'autenticazione su qualunque servizio Google).

Adesso si aggiunge un'ulteriore novità: quando da Chrome 69 si richiede la cancellazione di tutti i cookie creati sul proprio sistema nel corso del tempo, il browser provvede a eliminarli fatta eccezione per quelli di Google.


Eliminando i cookie memorizzati sul sistema da parte di Chrome, quindi, non si perderà l'autenticazione su nessuno dei siti di Google. Come conferma Adrienne Porter Felt, ingegnere e manager della società di Mountain View, affinché i cookie di Google vengano anch'essi rimossi è necessario aver cura di effettuare prima il logout.

Il comportamento tenuto da Chrome 69 è quasi certamente legato al fatto che il browser effettua automaticamente un'autenticazione sui server Google dopo aver concluso il login su uno qualunque dei servizi web dell'azienda.

Chrome non cancella i cookie di Google: dalla prossima versione si cambia

Zake Koch, product manager di Chrome, ha spiegato in queste ore che nonostante le novità fossero state introdotte con le migliori intenzioni, le reazioni degli utenti hanno indotto Google a fare un passo indietro. Con il rilascio di Chrome 70, che avverrà intorno alla metà di ottobre, gli utenti non soltanto potranno disattivare il login automatico del browser (peraltro già possibile utilizzando l'impostazione chrome://flags/#account-consistency) ma la cancellazione di cookie interesserà anche quelli di Google.


A partire da Chrome 70 gli utenti avranno inoltre ben chiaro quando l'account utilizzato in Chrome risulterà completamente disconnesso, quando risulterà autenticato e quando è abilitata anche la sincronizzazione con i server di Google: Sincronizzare Chrome, cosa significa accedere ai dati da più dispositivi.

Chrome non cancella i cookie di Google: dalla prossima versione si cambia