lunedì 4 gennaio 2021 di Michele Nasi 2040 Letture
Chrome non risponde più: pronto l'aggiornamento correttivo

Chrome non risponde più: pronto l'aggiornamento correttivo

Gli sviluppatori di Chromium identificano il problema che porta al blocco temporaneo del browser. La patch correttiva sarà presto integrata anche in Google Chrome.

Google conferma la risoluzione di un bug che affligge gli utenti di Chrome in Windows da alcune settimane: il browser improvvisamente non risponde più e gli utenti non sono temporaneamente in grado di interagire con il programma.
Il problema coincide con un'aumentata attività su disco ed è spesso necessario attendere diversi secondi perché Chrome torni a funzionare correttamente.
Ne avevamo parlato all'inizio di dicembre: Chrome è lento e non risponde ai comandi in Windows 10: no, non è solo un vostro problema.

Il comportamento anomalo di Chrome è legato a doppio filo con la scansione automatica effettuata in background dai programmi antimalware installati in Windows: per accedere al contenuto dei file l'antivirus lil blocca temporaneamente a livello di sistema operativo impedendo al browser di Google di funzionare in maniera corretta.
Bruce Dawson, ingegnere software Google, ha confermato che il problema si presenta in particolare non appena Chrome richiede l'utilizzo del metodo ImportantFileWriter sui sistemi Windows 10.


Con un recente aggiornamento rilasciato dagli sviluppatori del progetto Chromium, la problematica è stata gestita in modo da rendere possibile l'utilizzo del browser senza quegli improvvisi blocchi che hanno infastidito gli utenti nel corso degli ultimi tempi.
Chromium adesso controlla se il file temporaneamente inaccessibile risulti effettivamente bloccato da parte di un antivirus e prova ad accedervi più volte non restando però in attesa dell'accesso a livello di file system. In questo modo il browser resta operativo e si evitano comportamenti anomali.

La modifica è stata appena integrata anche sul codice di Google Chrome quindi è lecito attenderne una rapida distribuzione con la pubblicazione del prossimo aggiornamento del browser. Ovviamente non si dovrà attendere il rilascio della prossima major release: basterà invece digitare chrome://settings/help nella barra degli indirizzi per installare le release intermedie che di solito integrano anche la correzione per alcune importanti problematiche di sicurezza.

Categorie

I più scaricati del mese

Chrome non risponde più: pronto l'aggiornamento correttivo