3793 Letture
Collegare Android a PC Windows 10: attenzione, i file possono sparire

Collegare Android a PC Windows 10: attenzione, i file possono sparire

È stato scoperto un brutto bug che interessa Windows 10 e molti dispositivi Android: attivando il protocollo MTP, si possono verificare perdite di dati copiando o spostando i file internamente al dispositivo mobile.

Per trasferire file da Android a PC e viceversa tipicamente la maggior parte degli utenti continua a impiegare il cavo USB (in realtà il trasferimento dei dati via WiFi rappresenta un approccio molto più rapido).

Di solito, per copiare o spostare i dati da Android a PC Windows oppure da Windows ad Android si usa il Media Transfer Protocol (MTP): ne abbiamo parlato anche nell'articolo Trasferire file da PC a Android.
Il protocollo MTP è stato creato da Microsoft per facilitare lo spostamento dei file tra Windows e Android ed è un insieme di estensioni del PTP (Picture Transfer Protocol).

Collegare Android a PC Windows 10: attenzione, i file possono sparire

In queste ore è però venuto a galla un diffuso bug che può portare alla perdita dei dati conservati sul dispositivo Android.


Lo scambio dei dati fra PC Windows e Android funziona bene: usando il cavo USB e il protocollo MTP si possono spostare o copiare i file senza alcun problema.

La perdita di dati si presenta, almeno con un nutrito gruppo di dispositivi Android, allorquando si tenti di spostare file salvati sul dispositivo mobile mentre è attivo il collegamento MTP con il PC Windows 10.
L'operazione di spostamento dei dati all'interno del device Android provoca l'improvvisa scomparsa dei file.
E non importa su quale supporto di memoria si stia lavorando: il problema si presenta sulla memoria interna del dispositivo Android così come a livello di scheda micro SD.

Provando un'operazione di copia all'interno del dispositivo Android mentre è attivo MTP, quest'attività sembra avere luogo ma i file selezionati non giungono mai nella cartella di destinazione.


I dispositivi Android affetti dal problema sono Nexus 6P, HTC U11, Nokia 6, Moto G5, OnePlus 3, OnePlus 5, Xiaomi Mi 6, Sony Xperia Z3 Compact e molti altri.
Altri dispositivi con Android 7 Nougat (tra cui Huawei Honor 8) non sembrano invece interessati dal bug.
I sistemi Windows 10 e alcune distribuzioni Linux manifestano il bug che invece pare essere assente in Windows 7 e Windows 8.1.

Per non incorrere nel problema e scongiurare perdite di dati, il consiglio è quello di disconnettere il dispositivo Android dal PC (disattivando così MTP) prima di copiare o spostare file internamente.

Collegare Android a PC Windows 10: attenzione, i file possono sparire - IlSoftware.it