9300 Letture
Come esportare e importare password Chrome

Come esportare e importare password Chrome

Esportare e importare nomi utente e password a partire da Chrome 61 è ancora possibile, senza passare per i server di Google.

Quando ci si accinge a reinstallare il sistema operativo oppure a passare a un altro computer più aggiornato, si pone il problema di trasferire nomi utente e password.
Gran parte degli utenti, infatti, utilizzano il password manager integrato nel browser e quello di Chrome, fortunatamente, è migliorato di versione in versione.

Per esportare e importare le password di Chrome il procedimento è cambiato radicalmente nel corso del tempo.
Purtroppo, però, a partire da Chrome 61, Google ha rimosso lo strumento che consente di esportare e importare le password.

Google, evidentemente, preferisce spronare agli utenti a usare il suo sistema di backup e sincronizzazione delle credenziali: il meccanismo è attivabile accedendo alle impostazioni del browser (si può digitare chrome://settings nella barra degli indirizzi) quindi cliccando su Accedi a Chrome.
Digitando nome utente e password di un account Google personale, le preferenze di Chrome e, soprattutto, le credenziali per l'accesso ai vari siti web saranno caricate e memorizzate sui server della società di Mountain View in forma crittografata.
Nell'articolo Sincronizzare Chrome, cosa significa accedere ai dati da più dispositivi abbiamo spiegato come funziona il backup dei dati di Chrome sui server Google, come attivarlo e disattivarlo.

Il backup delle password sui server Google non va a genio a molti: è vero che questi dati viaggiano in forma cifrata e che si potrà sincronizzarli con qualunque PC in proprio possesso ma l'idea di memorizzare le proprie credenziali altrove viene mal digerita da una vasta schiera di utenti.


Esportare e importare password in Chrome

Abbiamo detto che la funzionalità per esportare e importare le password in Chrome è stata rimossa a partire dalla versione 61 del browser. Non è dato sapere se verrà reintrodotta ma al momento questa possibilità non è più fruibile.

Per esportare e importare password in Chrome, suggeriamo quindi di procedere nel modo seguente indipendentemente dalla versione del browser in uso (eguale o successiva alla 61):

1) Scaricare uno dei seguenti file d'installazione di Google Chrome 60 (vecchia versione). Scegliere l'uno o l'altro pacchetto d'installazione a seconda che si utilizzi una versione a 64 bit o 32 bit di Windows:

- Download Chrome 60 (x64) 64 bit
- Download Chrome 60 (x86) 32 bit

2) Scaricare e installare l'utilità per la gestione degli archivi compressi 7-Zip nel caso in cui non fosse ancora presenta sul PC in uso.

3) Chiudere completamente Google Chrome, se in esecuzione.
Aprire il prompt dei comandi di Windows e usare taskkill /im chrome.exe /f per assicurarsi che non vi siano processi di Chrome ancora in esecuzione.

4) Cliccare con il tasto destro del mouse sul file 60.0.3112.78_chrome_installer.exe, scegliere la voce 7-Zip dal menu contestuale quindi Apri.

5) Fare clic con il tasto destro del mouse su chrome.7z e selezionare Apri in 7-Zip File Manager.

Come esportare e importare password Chrome

6) Cliccare due volte sulla cartella denominata Chrome-bin.

7) Dall'interfaccia di Windows, aprire la cartella \Users\NOME_UTENTE\AppData\Local\Google\Chrome\Application e rinominare il file chrome.exe ivi presente in chrome.bak.

8) Selezionare, in 7-Zip, la cartella 60.0.3112.78 e il file chrome.exe.

Come esportare e importare password Chrome

9) Trascinare la cartella e il file nella directory \Users\NOME_UTENTE\AppData\Local\Google\Chrome\Application precedentemente aperta.

Come esportare e importare password Chrome

10) Eseguire Chrome normalmente: verrà avviata la vecchia versione 60 del browser.

11) Digitare chrome://flags/#password-import-export nella barra degli indirizzi di Chrome quindi attivare (porre su Enabled) la regola Password import and Export.

Come esportare e importare password Chrome

12) Riavviare Chrome.

13) Digitare quanto segue nella barra degli indirizzi: chrome://settings-frame/passwords.

14) Si accederà così alla vecchia schermata per la gestione delle credenziali dell'utente (sostituita poi da quella in stile Material Design). In calce ad essa si troveranno i pulsanti per esportare e importare le password in Chrome.

Come esportare e importare password Chrome

Cliccando su Esporta, l'intero elenco di nomi utente e password sarà salvato in formato CSV (apribile, ad esempio, anche con Excel o LibreOffice Calc).
Attenzione però a custodire con la massima cura questo file (suggeriamo di salvarlo in un'unità crittografata con VeraCrypt: Come proteggere file con password in Windows).


La procedura sin qui illustrata potrà poi essere eventualmente ripetuta per ripristinare l'elenco delle password su un altro PC: basterà infatti cliccare su Importa per importare il file CSV generato in precedenza.

15) Per ripristinare l'ultima versione di Chrome, basta chiudere completamente il browser (ripetendo quanto al punto 3), portarsi nella cartella \Users\NOME_UTENTE\AppData\Local\Google\Chrome\Application quindi rinominare chrome.exe in chrome.old e chrome.bak in chrome.exe.
Riavviando Chrome, si noterà l'utilizzo della più recente e aggiornata versione del browser.


Come esportare e importare password Chrome - IlSoftware.it