9890 Letture
Come estrarre app Android e copiarle su un altro dispositivo

Come estrarre app Android e copiarle su un altro dispositivo

Spieghiamo come estrarre le app Android dal proprio dispositivo e copiarle su qualunque altro dispositivo, smartphone o tablet che sia.

Talvolta capita di voler copiare un'app Android su un altro smartphone o tablet senza passare per Google Play Store.
Il Play Store di Google, si sa, registra e mantiene aggiornato l'elenco delle app Android che s'installano sul dispositivo mobile: Dove trovare la lista delle app che si sono installate in passato su Android.

In alcuni casi, però, un'app installato sul telefono non risulta più disponibile sul Play Store oppure lo sviluppatore ha modificato i termini per la sua distribuzione chiedendo ad esempio il versamento di un importo in denaro quando la stessa app, precedentemente, era offerta a titolo gratuito.

Per estrarre app Android dal proprio dispositivo e copiarle altrove, suggeriamo di utilizzare APK Extractor.


Come estrarre app Android e copiarle su un altro dispositivo

Semplicemente avviando APK Extractor (tradotto in italiano come Estrattore APK) e toccando l'app d'interesse, questa verrà esportata e salvata come file APK nella cartella ExtractedApks della memoria interna.

Per portarsi nella cartella contenente il file APK dell'app Android estratta, suggeriamo di usare un pratico file manager come Solid Explorer: File manager Android, quali i migliori del momento.

Come estrarre app Android e copiarle su un altro dispositivo

A questo punto, per copiare il file APK dell'app Android sull'altro telefono basterà collegare i due dispositivi mediante cavo USB al PC, selezionare su entrambi il Media Transfer Protocol (MTP) dall'area delle notifiche (vedere Trasferire file da PC a Android) quindi accedere alla memoria interna del device servendosi di Esplora file in Windows e copiare il file.

Come estrarre app Android e copiarle su un altro dispositivo

In alternativa, per copiare il file APK da un dispositivo Android all'altro ci si può appoggiare a servizi di storage cloud come Google Drive, Microsoft OneDrive o Dropbox oppure, ancora, ricorrere a una comodissima app come Xender: Come condividere appunti, URL e file tra Android e Windows.


A questo punto, per installare l'app copiata sull'altro device Android bisognerà accedere alle impostazioni del sistema operativo, selezionare Sicurezza quindi attivare l'opzione Origini sconosciute.

Come estrarre app Android e copiarle su un altro dispositivo

Completato questo passaggio, basterà toccare il file APK e acconsentirne l'installazione sul dispositivo in uso.

Al termine dell'operazione si potrà tornare nelle impostazioni di Android e deselezionare l'opzione Origini sconosciute.


Come estrarre app Android e copiarle su un altro dispositivo - IlSoftware.it