Sconti Amazon
venerdì 2 luglio 2021 di 3924 Letture
Come integrare Google Drive nell'interfaccia di Windows

Come integrare Google Drive nell'interfaccia di Windows

Un semplice file di registro permette di aggiungere un riferimento a Google Drive nella colonna di sinistra di Esplora file. In questo modo è possibile accedere direttamente ai file conservati sul cloud.

I servizi di storage cloud godono di fette di utenza costantemente crescenti: è il caso di Google Drive, OneDrive, Dropbox e tanti altri.

Nel caso dell'offerta di Google installando il client Drive per Windows nella colonna di sinistra di Esplora file non compare più alcun riferimento.

In altre parole, non è più presente alcuna scorciatoia per accedere rapidamente ai dati memorizzati sul cloud di Google.

Se si volesse ripristinare la voce Google Drive nella colonna di sinistra di Esplora file e avere così la possibilità di gestire direttamente documenti e file conservati sul cloud, un po’ come si fa con OneDrive (questo integrato per default a livello di sistema operativo), si può scaricare questo file di registro, cliccarvi due volte e confermare l'aggiunta delle voci.

Essenziale è che il client Google Drive sia già installato in Windows altrimenti cliccando sulla voce Google Drive nella colonna di sinistra di Esplora file si riceverà un errore.

Per rendere effettive le modifiche si deve riavviare il PC oppure aprire il prompt dei comandi e digitare quanto segue:
taskkill /im explorer.exe /f
explorer.exe

Buoni regalo Amazon
Come integrare Google Drive nell'interfaccia di Windows - IlSoftware.it