7389 Letture

Come ruotare un video, ecco gli strumenti da utilizzare

Quando si utilizzano fotocamere, smartphone o tablet non proprio di ultima generazione, può capitare di registrare video con un orientamento sbagliato. In altre parole, una volta riprodotti, le sequenze video acquisite appaiono in verticale anziché in orizzontale oppure in orizzontale anziché in verticale.

Come ruotare un video, allora, nel caso in cui fosse stato registrato un con un orientamento errato?

Tutte le fotocamere e i dispositivi mobili, ormai, dispongono di un accelerometro ossia di uno speciale sensore che misura l'accelerazione effettuando il calcolo della forza rilevata rispetto alla massa dell'oggetto. L'accelerometro viene usato anche come inclinometro: ruotando in orizzontale o in verticale il dispositivo mobile, le informazioni saranno passate al software che, automaticamente, potrà così determinare l'orientamento del display (in verticale o in orizzontale). Può capitare, talvolta, soprattutto sui dispositivi più datati, che il rilevamento non sia perfetto e che l'utente inizi la registrazione video senza accorgersi dell'errato orientamento.

Per ruotare un video e risolvere così il problema, si possono utilizzare diversi strumenti.


Quello più semplice consiste nel caricare il video su YouTube e servirsi degli strumenti per ruotare video messi a disposizione dal servizio di Google.

Per procedere, basterà disporre di un account Google, effettuarvi il login quindi accedere a questa pagina.

Come ruotare un video, ecco gli strumenti da utilizzare

Nella schermata che apparirà, suggeriamo di selezionare Privato in modo tale che il video non venga condiviso pubblicamente su YouTube.

Ad upload completato, YouTube potrebbe già riconoscere automaticamente il video e il suo errato orientamento risolvendo di sua sponte la situazione.

Nel caso in cui ciò non accadesse, basterà accedere a questa pagina e cliccare sul pulsante Modifica, in corrispondenza del video appena caricato.

Come ruotare un video, ecco gli strumenti da utilizzare

Bisognerà quindi fare clic su Miglioramenti, in alto, ed infine servirsi del pulsanti Ruota a sinistra e Ruota a destra nella parte inferiore della schermata.
Cliccando infine su Salva, la modifica verrà applicata.

Come ruotare un video, ecco gli strumenti da utilizzare

Come ultimo passo, si dovrà tornare alla pagina principale (questa) quindi fare clic sulla freccia accanto a Modifica e selezionare Scarica come MP4 per prelevare il video ruotato in formato MP4.

Come ruotare un video, ecco gli strumenti da utilizzare

A questo punto, si potrà eventualmente rimuovere il video da YouTube selezionando il comando Elimina.

Per maggiori informazioni sulle funzionalità di editing video offerte da YouTube, suggeriamo di fare riferimento all'articolo Come modificare video online senza installare nulla.

Il grande vantaggio di YouTube è che il servizio supporta direttamente molteplici formati video: MOV., MPEG4, MP4, .AVI, .WMV, .MPEGPS, .FLV, 3GPP e WebM.
L'unica "restrizione" è che, al momento, per utilizzare lo strumento Miglioramenti bisognerà aver installato Flash Player o comunque adoperare un browser che supporta di default tale plugin (ad esempio Google Chrome).

Nulla vieta di attivare il plugin Flash per il tempo necessario all'effettuazione della modifica del video. Nel caso di Chrome basterà poi digitare chrome:plugins nella barra degli indirizzi e cliccare su Disabilita in corrispondenza di Adobe Flash Player (vedere anche Flash Player è da scaricare oppure va disinstallato?).

Ruotare video con VLC

VLC non è solamente un riproduttore di file multimediali. Il programma, software libero e opensource, integra una funzionalità che permette di ruotare i video.

Dopo aver installato e avviato VLC (si può utilizzare anche la versione "portabile" dell'applicazione che non necessita neppure di installazione), si dovrà cliccare sul menu Strumenti quindi su Effetti e filtri.

Il passo seguente consiste nel fare clic sulla scheda Effetti video quindi su Geometria. Per ruotare il video, sarà quindi sufficiente spuntare la casella Trasformazione quindi, ad esempio, Ruota di 90 gradi o Ruota di 270 gradi, a secondo dell'orientamento del video.

Come ruotare un video, ecco gli strumenti da utilizzare

Immediatamente VLC mostrerà l'anteprima del video ruotato. È interessante evidenziare che la stessa finestra, agendo su Rotazione permette di ottimizzare l'orientamento del video in maniera più fine.

La modifica apportata non sarà tuttavia permanente ovvero non verrà applicata sul file video.

Per risolvere, quindi, è necessario accedere alle preferenze di VLC cliccando sul menu Strumenti, Preferenze, selezionare l'opzione Tutto in corrispondenza di Mostra le impostazioni (in basso a sinistra).


Dalla colonna di sinistra bisognerà cliccare su Flusso sout in corrispondenza di Uscita del flusso, su Transcodifica e infine spuntare la casella Filtro video Rotazione.

Come ruotare un video, ecco gli strumenti da utilizzare

Una volta fatto clic su Salva, si dovrà scegliere Media e infine Converti/salva.

Come ruotare un video, ecco gli strumenti da utilizzare

Cliccando su Aggiungi si dovrà selezionare il video da ruotare. Con un clic su Converti/Salva, si dovrà solamente indicare il percorso e il nome del file da creare (casella File di destinazione).

Il file così generato risulterà orientato nel verso giusto, qualunque riproduttore multimediale si utilizzi (anche lo stesso Windows Media Player).


Come ruotare un video, ecco gli strumenti da utilizzare - IlSoftware.it