10342 Letture
Condivisione file online in sicurezza con OnionShare

Condivisione file online in sicurezza con OnionShare

Come condividere file online senza che possano essere in alcun modo "intercettati" da parte di terzi. OnionShare crea un server collegato alla rete Tor per la condivisione sicura di file e cartelle, su Windows, Linux e macOS.

La rete Tor non ha ormai bisogno di presentazioni: essa permette di "navigare il Web" senza esporre il proprio IP pubblico reale ai server remoti e, grazie a Tor Browser di mantenere segreta la propria identità proteggendosi anche da codice utilizzato per "tracciare" gli spostamenti degli utenti da un sito web all'altro.
A tal proposito, suggeriamo la lettura degli articoli Navigazione anonima, ecco come fare e Tor Browser, ecco come si usa per conoscere da vicino il funzionamento di Tor.

La rete Tor può essere però utilizzata anche per effettuare la condivisione di file online in tutta sicurezza.

L'applicazione OnionShare non fa altro che impostare un componente server sul proprio sistema Windows, Linux o macOS quindi rendere accessibile il contenuto della cartella condivisa da un URL .onion generato dinamicamente.


Com'è noto, i domini .onion sono raggiungibili solo all'interno della rete Tor: chiunque vorrà scaricare i file che si è scelto di condividere online dovrà necessariamente scaricare e installare Tor Browser quindi incollare, nella barra degli indirizzi, l'URL comunicato dall'utente OnionShare.

I file condivisi online mediante OnionShare transitano attraverso la rete Tor e passano attraverso diversi onion router prima di raggiungere l'utente che ne fa richiesta.
Tutti i dati vengono crittografati a vari livelli e il "circuito virtuale" che viene creato impedisce la lettura e la modifica delle informazioni da parte di terzi (attacchi man-in-the-middle).

Per condividere file online con OnionShare, si dovrà quindi installare in primis Tor Browser quindi scaricare e installare OnionShare.

OnionShare è un software libero (licenza GNU GPLv3) e opensource: basterà quindi far riferimento al sito ufficiale per prelevare la versione per sistemi Windows, Linux o macOS.


A questo punto, suggeriamo di attivare l'opzione Attempt automatic configuration with Tor Browser, nelle impostazioni oppure scegliere Connect using control port e digitare 127.0.0.1 come indirizzo e 9150 come porta nelle apposite caselle.

Condivisione file online in sicurezza con OnionShare

Si tratta delle impostazioni di default usate dal server Tor caricato sul sistema all'avvio di Tor Browser (sono verificabili premendo il tasto ALT in Tor Browser, cliccando sul menu Strumenti, Opzioni quindi su Avanzate, Impostazioni in corrispondenza della voce Determina come Tor Browser si collega a Internet).

Attivando anche l'opzione Password è possibile impostare una password per proteggere l'accesso all'indirizzo .onion.

Condivisione file online in sicurezza con OnionShare

I pulsanti Add files e Add folder consentiranno di aggiungere singoli file e intere cartelle alla lista degli elementi condivisi con OnionShare mediante la rete Tor.
Il pulsante Start sharing, infine, permetterà di avviare la condivisione online dei file specificati.

Nel caso in cui non si fosse interessati a scambiare file online con un livello di sicurezza così "severo" e, allo stesso tempo, si preferisse non installare alcuna applicazione in locale, il nostro consiglio è quello di ricorrere all'ottimo servizio Takeafile: Inviare file pesanti senza appoggiarsi ad alcuna applicazione.


Condivisione file online in sicurezza con OnionShare - IlSoftware.it