Sconti Amazon
giovedì 21 ottobre 2021 di 2879 Letture
Downgrade da Windows 11 a Windows 10 sui nuovi PC

Downgrade da Windows 11 a Windows 10 sui nuovi PC

Come passare da Windows 11 a Windows 10 nel caso di un nuovo PC appena acquistato.

D'ora in avanti e man mano che ci avvicineremo al periodo natalizio, i produttori di dispositivi rilasceranno i nuovi modelli di PC desktop, notebook e convertibili basati su Windows 11.

Se il nuovo sistema operativo Microsoft ancora non vi convince e voleste effettuare il downgrade di Windows 11 a Windows 10 sappiate che è possibile procedere in tal senso anche sui nuovi PC.

Quando si aggiorna da Windows 10 a Windows 11 il sistema operativo Microsoft memorizza le impostazioni relative alla precedente installazione ed eventuali applicazioni incompatibili nella cartella Windows.old.

Vengono poi di norma offerti 10 giorni per tornare sui propri passi con la possibilità di annullare l'aggiornamento a Windows 11 e tornare a Windows 10.

Se si avesse bisogno di un po’ di giorni in più per valutare Windows 11 è possibile usare la procedura che permette di aumentare il numero di giorni per tornare alla versione precedente di Windows.

Downgrade da Windows 11 a Windows 10 sui nuovi PC

Per tornare a Windows 10 da Windows 11 basta digitare Reimposta il PC nella casella di ricerca quindi cliccare sul pulsante Indietro.

Se il pulsante Indietro non fosse selezionabile significa che sono ormai trascorsi i 10 giorni oppure che Windows 11 è stato installato da zero (è il caso dei PC acquistati).

Installare Windows 10 sui nuovi PC basati su Windows 11

Se aveste acquistato un nuovo computer con Windows 11 preinstallato è possibile richiedere il downgrade a Windows 10.

Windows 11 non è ancora un sistema operativo sufficientemente maturo quindi molti utenti sono interessati a tornare per il momento a Windows 10 valutando un eventuale aggiornamento in futuro (Windows 10 sarà infatti supporto in via ufficiale almeno fino al 14 ottobre 2025).

Nel caso in cui non vi sentiste ancora pronti per usare Windows 11, neppure su un nuovo PC, è possibile ripristinare Windows 10 senza difficoltà e senza problemi di licenza perché il Product Key del sistema Microsoft più recente funzionerà senza problemi anche in Windows 10.

La procedura da seguire per il downgrade da Windows 11 a Windows 10 si concretizza in alcuni semplici passaggi:

1) Visitare la pagina per il download di Windows 10 e fare clic sul pulsante Scarica ora lo strumento. Verrà scaricata in locale, sul sistema Windows 11, l'ultima versione dell'utilità Media Creation Tool.

2) Digitare cmd nella casella di ricerca di Windows 11 e scegliere Esegui come amministratore.

3) Impartire il comando seguente per leggere il Product Key in uso (non si sa mai):
wmic path SoftwareLicensingService get OA3xOriginalProductKey
Annotare il Product Key e salvarlo in un posto sicuro.

4) Avviare Media Creation Tool, cliccare su Accetta quindi selezionare l'opzione Aggiorna il PC ora.

Downgrade da Windows 11 a Windows 10 sui nuovi PC

5) Lasciare che Media Creation Tool scarichi l'ultima versione di Windows 10 quindi scegliere se conservare qualche dato o viceversa non mantenere nulla (opzione particolarmente utile nel caso di PC nuovi; cliccare eventualmente su Cambia elementi da mantenere).

Downgrade da Windows 11 a Windows 10 sui nuovi PC

6) Seguire i vari passaggi proposti per concludere l'installazione di Windows 10 e sostituire Windows 11.

Maggiori informazioni per tornare a Windows 10 da Windows 11 sono pubblicate in questo articolo: i suggerimenti descritti sono utili per ripristinare il sistema anche nel caso in cui Windows non si avviasse più.

Buoni regalo Amazon
Downgrade da Windows 11 a Windows 10 sui nuovi PC - IlSoftware.it