6874 Letture
File cancellati da Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018: la causa del problema

File cancellati da Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018: la causa del problema

Microsoft afferma di aver individuato la causa del problema che, in alcuni casi, ha portato alla cancellazione dei dati personali degli utenti dopo l'installazione di Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018. La nuova versione del pacchetto di aggiornamento sarà distribuita nei prossimi giorni.

I tecnici di Microsoft hanno comunicato di aver individuato e risolto il problema che ha portato alla cancellazione di alcuni file personali degli utenti dopo l'installazione del feature update Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018.

Dopo le proteste degli utenti, Microsoft ha dapprima deciso di ritirare temporaneamente l'aggiornamento (Microsoft sospende la distribuzione di Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018) per poi avviare le indagini sull'accaduto. Nel frattempo la società ha invitato gli utenti che avessero riscontrato perdite di dati a mettersi in contatto con l'assistenza telefonica per ottenere indicazioni volte al recupero dei file.

File cancellati da Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018: la causa del problema

In questo post Microsoft spiega che il problema che ha portato alla cancellazione dei dati personali degli utenti memorizzati nelle cartelle di sistema Documenti, Download, Video, Musica,... riguarda circa l'1% del totale.

La perdita dei dati si sarebbe verificata solo sui sistemi di quegli utenti che hanno deciso di spostare le cartelle di sistema su un'altra unità di memorizzazione, diversa da quella in cui è installato Windows 10 e solo nel caso in cui i file non fossero stati completamente spostati da una locazione di memoria all'altra.


Non basta quindi aver applicato la procedura illustrata nell'articolo Spostare cartella documenti e download in un altro disco, molto utile per chi abbina un capiente hard disk a un'unità SSD sulla quale sono installati Windows 10 e le applicazioni. La perdita di dati si verifica solo per quei file che sono rimasti memorizzati sull'unità originale (ad esempio sull'unità SSD) e non sono stati spostati sull'hard disk.


Analogo problema riguarda coloro che hanno provato a spostare una cartella di sistema su OneDrive con i file che tuttavia sono rimasti nella locazione di memoria di partenza.

Microsoft ha già rilasciato il nuovo Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018 opportunamente corretto rendendolo però disponibile solo per i partecipanti al programma Windows Insider. Il rilascio della nuova versione del feature update è prevista per i prossimi giorni anche se Microsoft non ha fornito una data precisa.
La versione 17763.1 di Windows 10 è quella ritirata mentre 17763.55 è quella che coloro che avessero installato Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018 otterranno installando l'aggiornamento cumulativo rilasciato qualche ora fa. Non è dato sapere il numero di versione con cui sarà distribuito il nuovo Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018.

Alcuni utenti hanno fatto presente di aver perso l'intero profilo dopo l'installazione di Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018: sul punto Microsoft non si è ancora espresso.

L'articolo di supporto pubblicato a questo indirizzo verrà mantenuto costantemente aggiornato.

File cancellati da Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018: la causa del problema