2761 Letture
Firefox 69 disattiverà in modo predefinito tutti i contenuti Flash

Firefox 69 disattiverà in modo predefinito tutti i contenuti Flash

Mozilla ha confermato che i contenuti mostrati nelle pagine Flash saranno bloccati a partire dal rilascio di Firefox 69. L'abbandono definitivo della tecnologia Flash è previsto entro fine 2020, in linea con la programmazione di Adobe.

Con il rilascio di Firefox 69 (attualmente la versione "stabile" più recente è la 64) Mozilla disattiverà completamente il supporto della tecnologia e dei contenuti Adobe Flash.
La fondazione aveva confermato già a suo tempo l'intenzione di disfarsi definitivamente di Flash nel 2020: lo sviluppo di applicazioni HTML5, WebAssembly e WebGL permette oggi non soltanto di supplire alla tecnologia di Adobe ma di realizzare applicazioni complesse.

Per dare il tempo agli sviluppatori di prepararsi per tempo, Mozilla aveva pubblicato la roadmap per l'abbandono dei plugin NPAPI, in primis proprio Flash.

Firefox 69 disattiverà in modo predefinito tutti i contenuti Flash

I vecchi plugin NPAPI sono infatti considerati potenzialmente rischiosi dal punto di vista della sicurezza perché essi vengono caricati ed eseguiti nel contesto dell'account utente e non sono in alcun modo protetti (ad esempio attraverso l'utilizzo all'interno di sandbox) da parte del browser.
Per questa stessa ragione Google ha rimosso il supporto per il plugin NPAPI in Chrome già nel 2013.


Sempre nel corso del 2020 anche Adobe stessa abbandonerà definitivamente Flash: il rilascio degli aggiornamenti di sicurezza verrà interrotto proprio alla fine di quell'anno.

Per disattivare già sin da oggi i contenuti Flash e non ricevere neppure la richiesta di caricarli, ove presenti, in Firefox basta accedere al menu principale, scegliere la voce Componenti aggiuntivi, fare clic su Plugin quindi su Non attivare mai.

Firefox 69 disattiverà in modo predefinito tutti i contenuti Flash