5396 Letture

Firefox bloccherà i siti che offrono programmi indesiderati

Mozilla ha scelto di integrare in Firefox la stessa funzionalità di protezione che Google ha inserito alcuni mesi fa nel suo browser Chrome. Si tratta del nuovo strumento di difesa contro il download di programmi pericolosi od indesiderati.
Sempre più spesso, infatti, siti che offrono il download di software gratuiti - sia italiani che stranieri - farciscono i file d'installazione con componenti superflue che, molte volte, agiscono osservando un comportamento simile a quello degli spyware.

Non è ovviamente il caso de IlSoftware.it che propone i programmi in area download così come distribuiti dal produttore. È nostra abitudine, poi, illustrare i passaggi da seguire per evitare l'installazione di componenti potenzialmente indesiderati, talvolta inseriti dagli sviluppatori.
Ne abbiamo parlato, ad esempio, nell'articolo Come scaricare programmi gratuiti senza virus e malware.


Seguendo l'esempio di Google con il browser Chrome, Firefox - a partire dalla versione 40 - avviserà l'utente quando sta per scaricare programmi contenenti software indesiderati. Firefox si appoggia allo strumento sviluppato da Google ed integrato da qualche mese in Chrome: Google blocca il download dei programmi inutili o dannosi.

Non appena si proverà, con Firefox, a visitare una pagina web che propone software contenenti programmi indesiderati o pericolosi, verrà esposto un messaggio d'allerta.
Per verificare se il proprio browser include una simile misura di protezione, è possibile visitare questa pagina di test. Chrome, ad esempio, espone il messaggio "Il sito che stai per visitare contiene programmi dannosi".


Per approfondire l'argomento, suggeriamo la lettura dell'articolo Come non prendere virus e malware quando si scaricano programmi.

Firefox bloccherà i siti che offrono programmi indesiderati - IlSoftware.it