martedì 8 marzo 2016 di Michele Nasi 2461 Letture

Google Posts, commenti dei big in alto nelle SERP

Google sta costruendo una sorta di social network collegandolo al suo motore di ricerca. È quanto si apprende esaminando la presentazione di Posts (vedere questa pagina), uno strumento che verrà inizialmente messo al servizio dei candidati alla presidenza degli Stati Uniti ma che poi sarà consegnato nelle mani di figure importanti ed organizzazioni.

L'idea è quella di permettere a chi utilizza Posts di pubblicare online degli aggiornamenti che appariranno in risposta alle interrogazioni poste dagli utenti sul motore di ricerca.

Google Posts, commenti dei big in alto nelle SERP

Nel caso delle elezioni presidenziali statunitensi, ad esempio, ponendo un quesito su Google (e quindi cercando le posizioni dei candidati rispetto ad una determinata tematica), si troverà subito in bella vista il commento dei vari partecipanti alla "corsa verso la Casa Bianca".


Al momento i portavoce di Google sono ancora avari di dettagli ma sembra certo che il materiale pubblicato appaia immediatamente sopra i link delle SERP di Google.

Dopo aver progressivamente abbandonato Google+, la società di Mountain View si è così inventata un nuovo modo per tornare a proporre il suo motore di ricerca come cassa di risonanza per fatti ed eventi importanti "in tempo reale".

Maggiori informazioni su Google Posts sono riportate a questo indirizzo.